Ad imageAd image

Gervonta Davis è stato scarcerato con ordine restrittivo

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Gervonta Davis è stato scarcerato con ordine restrittivo

Gervonta Davis ha lasciato la cella dell’ufficio dello sceriffo della Contea di Broward nel sud della Florida dove era stato detenuto da Martedi.

Tank era stato arrestato a seguito di un intervento della polizia allertata da una chiamata al 911 per presunta violenza domestica in un condominio di Parkland nello stato del sud est degli Stati Uniti.

- PUBBLICITA-

Una donna, trovata in stato di agitazione, aveva denunciato un’aggressione da parte del pugile ed aveva dichiarato di avere temuto che Davis stesse per ucciderla.

Gervonta Davis riceve ingiunzione restrittiva

Secondo i verbali della polizia, ottenuti da Boxingscene.com, Gervonta Davis avrebbe effettivamente colpito la vittima con l’intenzione di farle del male, intorno alle 13.25 di Martedi.

La donna è stata colpita con un pugno alla testa che le ha procurato anche una ferita.

In attesa di giudizio, la Corte ha stabilito il rilascio previo il pagamento di mille dollari di cauzione ed ha disposto il divieto per Tank di avvicinarsi alla vittima. La data per il processo non è stata ancora fissata.

In un post sui social media, Gervonta Davis ha negato tutto.

“Non lasciatevi ingannare da queste stupidaggini!“, ha dichiarato il pugile in un post su Instagram (poi cancellato) che lo ritrae intento a guardare Frozen con la figlia

“(Questa immagine) è di ieri, pochi istanti prima che io e la madre di mia figlia litigassimo!

Stavo guardando Frozen con mia figlia maggiore. Non ho mai alzato le mani nè sulla madre nè su mia figlia. Siete fottutamente pazzi!! Non sono un mostro, sono stato zitto per troppo tempo.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BoxingScene.com (@boxingscene)

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
2 Commenti