Ad imageAd image

GP Giappone 2022: vince in solitaria Jack Miller

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
5 minuti di lettura
GP Giappone 2022: vince dominando Jack Miller

GP Giappone 2022: Jack Miller in sella alla Ducati Ufficiale ha vinto a Motegi davanti a Brad Binder e con Jorge Martin sul gradino più basso del podio.

Dominio totale per il pilota australiano della Ducati dove una volta presa la prima posizione al 3° giro non l’ha più mollata arrivando a distanziare il secondo classificato Binder di ben 5 secondi tornando così alla vittoria dopo Le Mans 2021.

- PUBBLICITA-

Colpaccio di Fabio Quartararo in ottica mondiale piloti che approfittando della caduta all’ultimo giro di Francesco Bagnaia e dal fatto che Aleix Espargaro è stato costretto a partire dai box per un problema elettronico alla sua Aprila è riuscito ad allungare in campionato a 18 punti.

 

GP Giappone 2022: la gara

GP Giappone 2022: ancor prima della partenza abbiamo il primo colpo di scena della gara con Aleix Esparagro costretto a passare dai box e a cambiare la sua Aprila per alcuni problemi tecnici partendo ultimo.

Partenza GP Giappone 2022 Ph. Twitter @MotoGP
Partenza GP Giappone 2022
Ph. Twitter @MotoGP

Grande partenza invece per Jorge Martin che dopo poche curve è riuscito a passare in prima posizione davanti a Brad Binder e uno straordinario Jack Miller con Marc Marquez che al termine del primo giro è crollato in 5° posizione dopo essere partito dalla pole.

Continua la rimonta di Jack Miller che dopo aver superato Binder al 2° giro, nella tornata successiva ha preso la leadership della gara superando anche Jorge Martin, mentre non decolla la rimonta degli altri due contendenti al titolo mondiale con Fabio Quartararo ancora 9° e Francesco Bagnaia solo 11°.

Sorpasso Miller Su Martin Ph. - Twitter @MotoGP
Sorpasso Miller Su Martin
Ph. – Twitter @MotoGP

Nei giri successivi, Jack Miller ha imposto un passo nettamente superiore rispetto ai suoi avversari creando un gap di 4 secondi al 13° dei 24 giri su Jorge Martin, mentre il suo compagno di squadra Francesco Bagnaia nonostante sia riuscito a entrare in Top 10 sembra che sia leggermente in difficoltà nel recuperare posizioni, esattamente come Fabio Quartararo che fino a metà gara non sembra andare oltre l’8° posizione.

Momenti di paura e apprensione al 12° giro dove la Suzuki della wild card Takuya Tsuda ha preso fuoco costringendo al ritiro il pilota giapponese.

Incendio Suzuki Di Tsuta Ph. - Twitter @MotoGP
Incendio Suzuki Di Tsuta
Ph. – Twitter @MotoGP

Dopo i primi due terzi di gara percorsi al di sotto delle aspettative Francesco Bagnaia negli ultimi 6 giri ha imposto un passo simile al compagno di squadra Jack Miller (dominatore assoluto del GP) iniziando così una rabbiosa rimonta sfumata con una clamorosa caduta all’ultimo giro.

Caduta Bagnaia Ph. - Twitter @MotoGP
Caduta Bagnaia
Ph. – Twitter @MotoGP

Un ultimo giro, oltre alla caduta di Bagnaia, caratterizzato dai vari sorpassi come quello di Binder per la 2° posizione su Martin e dal duello per la 5° posizione tra Luca Marini e Miguel Oliveira.

Al termine della gara è Jack Miller a trionfare il GP Giappone 2022 davanti a Binder e Martin, mentre Fabio Quartararo approfittando che entrambi i suoi rivali non sono riusciti ad arrivare a punti aumenta il suo distacco in classifica a 18 punti.

GP Giappone 2022: la classifica finale

GP Giappone 2022: la classifica finale al termine dei 24 giri del Motul Grand Prix of Japan

  1. J. MILLER – Ducati Lenovo
  2. B. BINDER – Ktm RedBull
  3. J. MARTIN – Ducati Pramac
  4. M. MARQUEZ – Honda Repsol
  5. M. OLIVEIRA – Ktm RedBull
  6. L. MARINI – Ducati VR46
  7. M. VINALES – Aprilia Racing
  8. F. QUARTARARO – Yamaha Monster
  9. E. BASTIANINI – Ducati Gresini
  10. M. BEZZECCHI – Ducati VR46
  11. J. ZARCO – Ducati Pramac
  12. P. ESPARGARO – Honda Repsol
  13. A. MARQUEZ – Honda LCR
  14. F. MORBIDELLI – Yamaha Monster
  15. C. CRUTCHLOW – Yamaha Rnf
  16. A. ESPARGARO – Aprilia Racing
  17. F. DI GIANNANTONIO – Ducati Gresini
  18. R. FERNANDEZ – Ktm Tech3
  19. T. NAKAGAMI – Honda Lcr
  20. R. GARDNER – Ktm Tech3
  • RITIRATI

T. NAGASHIMA – Honda Hrc / T. TSUDA – Suzuki Ecstar / D. BINDER – Yamaha Rnf / A. RINS – Suzuki Ecstar / F. BAGNAIA – Ducati Lenovo

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , ,
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
1 commento