Ad imageAd image

Jake Paul sfida Nate Diaz: Voglio un match di Boxe e uno MMA

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
3 minuti di lettura
Jake Paul sfida Nate Diaz: Voglio un match di Boxe e uno MMA

Jake Paul torna alla carica, chiamando in causa l’ex lottatore UFC Nate Diaz.

Jake Paul, fratello minore di Logan, è appena entrato a far parte del roster ufficiale PFL, promotion statunitense di MMA.
L’ annuncio è arrivato tramite i canali social dello Youtuber, poi diventato pugile.

- PUBBLICITA-

Un suo approdo nell’ottagono era stato previsto da Paul stesso nel match, poi vinto, con l’ex stella brasiliana Anderson Silva.

Il match di Boxe, svoltosi a ottobre, aveva come posta in gioco una scommessa fra i due fighter: il vincitore avrebbe dovuto aiutare l’altro nel proprio intento, nel caso di Jake quello di fondare un sindacato per fighters professionisti. Invece, nel caso avesse vinto Silva, Jake l’avrebbe affrontato in un match di Kickboxing.

Tutto sembrerebbe andare secondo i piani, considerando la conferma arrivata oggi:
Jake Paul esordirà nella gabbia della PFL nel corso del 2023.

Jake Paul offre due a match a Nate Diaz

Jake Paul, classe 1997, ha creato il proprio personaggio sulle piattaforme sociale e web, Youtube in primis.

Successivamente è approdato nel mondo della boxe, presentandosi come autentica mina vagante. È un figura che divide, poiché non ritenuto un “vero pugile”, con l’accusa di aver conquistato il ring grazie alla propria fama e non al merito.

“The Problem Child” vanta un record di 6 vittorie con 0 sconfitte subite. Nel suo mirino sono spesso finiti ex fighter delle arti marziali miste, attirati dalla borse e dal richiamo mediatico.

Il guanto di sfida quest’oggi è toccato nuovamente a Nate Diaz, il minore dei fratelli provenienti da Stockton.

Diaz ha disputato il suo ultimo incontro lo scorso 11 settembre 2022, quando avrebbe dovuto affrontare l’astro nascente Khamazat Chimaev. Il match è poi saltato a causa del mancato peso di Chimaev.
In short notice fu l’altro veterano, Tony Ferguson, ad accettare la chiamata.
La contesa si è poi conclusa con una sottomissione portata da Diaz ai danni di Ferguson.

Vedremo dunque se questo approdo nelle MMA di Paul significherà una sfida con Nate Diaz finora molto chiacchierata sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jake Paul (@jakepaul)

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , ,
Condividi l\'articolo
Lascia un commento