Ad imageAd image

Kyle Larson rinnova con Hendrick Motorsports fino al 2026

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Kyle Larson rinnova con Hendrick Motorsports fino al 2026

Kyle Larson ha rinnovato oggi il suo contratto con Hendrick Motorsports per altre tre stagioni.

Il campione in carica della NASCAR Cup Series, uno dei piloti più noti e significativi della generazione attuale, è attualmente uno dei volti di punta del team, che ripone ulteriore fiducia nei suoi confronti.

- PUBBLICITA-

Oltre a Larson, anche lo sponsor principale, HendrickCars.Com, resterà a fianco del team per quel lasso di tempo.

 

Kyle Larson: Rinnovo contrattuale con Hendrick Motorsports

Kyle Larson e Hendrick Motorsports resteranno insieme per altre tre stagioni dopo che è stato confermato il rinnovo contrattuale tra le due parti.

Attualmente uno dei piloti di punta della NASCAR Cup Series, nonché campione in carica della serie, il californiano, che ha conquistato il titolo dopo un anno di stop a causa di alcune parole razziste dette durante una live streaming, è stato una delle sorprese dell’ultimo biennio e ha ottenuto la fiducia del team a lungo termine.

Insieme con il pilota, anche il suo sponsor, HendrickCars.Com, resterà legato al numero 9 per lo stesso periodo di tempo, ovvero fino al 2026, quando terminerà il contratto.

Kyle Larson ha ottenuto solo due vittorie rispetto alle dieci dello scorso anno, a Fontana, all’Auto Club Speedway, e a Watkins Glen, ottenendo un dodicesimo posto a Darlington e un ottavo posto al Kansas Speedway, mettendolo in una buona posizione per il Round of 12.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento