Ad imageAd image

Maria Cecchi spiega la scelta di OnlyFans per finanziare la boxe

Fabrizio Giovagnoli
Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Maria Cecchi spiega la scelta di OnlyFans per finanziare la boxe

Maria Cecchi, nome d’arte Russian Hurricane, è una pugile professionista campionessa italiana dei pesi supergallo ed ex sfidante al titolo europeo.

L’assalto alla cintura continentale, avvenuto nel sottoclou del più importante evento pugilistico italiano dell’anno, la Milano Boxing Night di De Carolis vs Scardina all’Allianz Cloud di Milano, la vide sconfitta ai punti dall’esperta campionessa spagnola Mary Romero.

- PUBBLICITA-

Dopo quella battuta d’arresto, la prima della sua ottima carriera agonistica, complici anche alcuni infortuni, Maria Cecchi ha preso delle decisioni importanti inerenti la sua carriera e la sua vita personale. L’atleta, infatti, ha cambiato palestra e team tecnico ed ha deciso, parallelamente, di dedicarsi anche alla creazione di contenuti per OnlyFans

Maria Cecchi spiega le sue scelte in una video intervista

In un’intervista rilasciata al noto vlogger ed influencer romano, Simone Cicalone, Maria Cecchi ha voluto fare chiarezza sul perchè della sua scelta controversa che le ha attirato anche molte critiche.

OnlyFans, infatti, è una piattaforma dove, pagando degli abbonamenti, è possibile stabilire un contatto diretto con la modella o creatrice di contenuti, sacambiando messaggi e comprando sue foto o video anche sexy.

Fuori dai confini nazionali la scelta di avvalersi di tale mezzo è molto diffusa tra le atlete di sport da combattimento e nomi importanti, anche della UFC, come Paige Van Zant, Jessica Andrade, Maryna Moroz, hanno un loro account.

In Italia, invece, Russian Hurricane è la prima atleta di livello a rendere pubblica tale scelta.

Nelle parole della campionessa è insita una critica ad un sistema nel quale i pugili professionisti non ricevono retribuzioni adeguate a sovvenzionare una carriera di alto livello, trovandosi costretti a svolgere altri lavori sottraendo tempo ed energie ad una preparazione che dovrebbe essere l’unica occupazione di un campione o di un contender nazionale.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento