Ad imageAd image

Paddy Pimblett sfida un hater nella gabbia in un video

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Paddy Pimblett sfida un hater nella gabbia in un video

Paddy Pimblett è sempre molto attivo sui social media e tramite i suoi podcast e questo lo espone ai commenti di vari haters e internet troll.

Tuttavia The Baddy non sembra affatto infastidito da critiche o insulti, consapevole del fatto che queste rientrano nelle regole del gioco ed aiutano, comuque, ad ottenere visibilità, e, nei giorni scorsi, ha addirittura accolto uno dei suoi haters nella palestra in cui si allena.

- PUBBLICITA-

Il ragazzo, originario di Bristol, ha ricevuto dal lottatore UFC un biglietto per viaggiare da Bristol a Liverpool e la promessa, che, laddove fosse riuscito a resistere allo sparring senza arrendersi, avrebbe guadagnato anche 500 sterline.

La sessione di allenamento con l’hater è stata ripresa in un video.

Paddy Pimblett da una lezione al troll

Nel video postato sul canale YouTube di Paddy Pimblett, si vede il ragazzo che aveva criticato apertamente il fighter suoi social arrivare presso la palestra con il sorriso e con atteggiamento molto conciliante e per nulla aggressivo come spesso capita quando gli haters social devono, poi, affrontare le ripercussioni delle loro affermazioni nella vita reale.

Sia The Baddy che il suo team, hanno comunque apprezzato il coraggio dimostrato nell’accettare la sfida ed hanno accolto il ragazzo cordialmente regalandogli anche degli indumenti.

Ovviamente all’interno della gabbia, poi, i valori tecnici nono sono stati nemmeno lontanamente paragonabili. Il troll, tra l’altro, nel provare dei calci alti si è anche procurato uno stiramento ad un gamba e Pimblett è stato molto cauto nel colpirlo leggermente facendolo arrendere ma senza infliggere nessun danno.

Molto diversamente in passato erano stati condotti degli sparring con degli haters da parte di alti atleti professionistici. Famoso, in particolare, l’episodio di Deontay Wilder che dovette essere fermato mentra stava picchiando violentemente un boxer dilettante sbruffone che lo aveva pesantemente insultato.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , ,
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento