MotoGPMotori

Pol Espargaro: senza Marc Marquez sarà dura

Pol Espargaro: senza Marc Marquez sarà dura

Pol Espargaro, nuovo pilota Honda HRC in MotoGP e nuovo compagno di Marc Marquez, ha dichiarato che sarà dura fare i test in Qatar senza il pluri-campione della MotoGP.

Le dichiarazioni di Pol Espargaro

L’ex pilota KTM doveva già svolgere dei test ad Jerez a fine stagione ma la positività al COVID-19 ha fatto saltare i test; inoltre, sempre a causa della pandemia, i giorni di test a Sepang sono scesi da 6 a 3, il che rende molto complicato l’approccio alla nuova moto. Proprio Marquez non parteciperà ai test pre-stagionali in quanto sta ancora recuperando dall’infortunio al braccio destro.

Ai test pre-stagionali saranno presenti Stefan Bradl, Alex Marquez e Takaaki Nakagami ma il pilota ha ammesso di aver bisogno di Marquez per imparare a guidare la Honda: “Marc è il migliore al mondo, ne ho bisogno. Arriverò in Qatar 3 giorni prima dei test e ci metteremo subito al lavoro con gli ingegneri, analizzeremo tutti i dati e tutti i parametri che ho in mente. Nell’ultimo mese ho pensato tanto, mi sono chiesto se tutti quegli incidenti fatti da Marc non fossero serviti a capire i limiti della moto. In KTM ogni tanto l’ho fatto, ho provato ad imparare i limiti della moto, ma senza Marc la pressione sarà altissima.”

Espargaro ha aggiunto: “Avere Alex e Takaaki è un bell’aiuto, sono veloci tanto quanto Bradl che ha fatto tanti giri quest’inverno e farà il meglio possibile in Qatar. E’ chiaro che guarderò Stefan attentamente in attesa che torni Marc, dato il fatto che è il miglior pilota Honda in MotoGP; prima torna a correre, prima migliorerò anche io.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Pol Espargaro: senza Marc Marquez sarà duraSeguici su Google News