Ad imageAd image

Rainbow Six Siege: al via la European Challenger League 2022

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Rainbow Six Siege: al via la European Challenger League 2022
Rainbow Six Siege: al via la European Challenger League 2022

Rainbow Six Siege, sparatutto tattico sviluppato da Ubisoft, è pronto a dare il via all’edizione 2022 del maggior torneo europeo.

Domani comincerà la scalata al Season Invitational Advantage 2023 per le 16 squadre appartenenti al circuito competitivo di Rainbow Six Siege.

- PUBBLICITA-

Tra le squadre partecipanti anche gli italiani Mkers, reduci dalla vittoria al PG National 2022, ed ansiosi di ripetere l’ottimo piazzamento ottenuto nella scorsa edizione del Invitational Advantage.

Andiamo a scoprire le regole del torneo e cosa c’è in palio per le squadre partecipanti.

Le regole dell’European Challenger League di Rainbow Six Siege

Da questa stagione, Ubisoft ha congelato le promozioni e le retrocessioni dalle leghe minori; secondo alcuni esperti è il chiaro approccio ad un sistema di franchigie per Rainbow Six Siege, già esistente in altri ambiti competitivi come LEC per League of Legends.

Le 16 squadre partecipanti sono state divise in 4 gironi da 4 squadre; le prime 2 si ogni girone ai qualificano nell’Upper Bracket mentre le 4 migliori 3° classificate entreranno nel Loser Bracket, con percorso più tortuoso che darà comunque la finale contro la vincente del Upper Bracket.

Partire quindi nella maniera giusta già dalla prima partita è già un grande aiuto per il passaggio del turno, considerando che su Rainbow Six Siege la vittoria del Team si ha al raggiungimento delle 10 partite vinte tra Attacco e Difesa.

Le squadre partecipanti sono le più vincenti nel proprio panorama nazionale: per l’Italia tutte le speranze sono riposte nei Mkers, squadra che ha già partecipato a grandi tornei internazionali, oltre ad aver partecipato anche al PG National di League of Legends nel 2020 e nel 2021 cogliendo, in entrambi i casi, un dignitoso 2° posto.

Il girone dei Mkers non è però uno dei più facili: la squadra composta da Gemini, acqui, Lollo, dora e Sorry, 5 dei migliori giocatori di Rainbow Six Siege in Italia, dovrà fronteggiare Les Pichichiiii (Francia), MNM Gaming Academy (Gran Bretagna) e Tenstar (Paesi Scandinavi).

l’Italia potrà comunque contare su Karyuudo e Zorzi, due ex giocatori dei Mkers, che giocheranno per i Coalesce, team che arriva dagli Open Qualifier dove si sono qualificati all’8° posto su 52 squadre (arrivando più avanti in classifica dei Mkers stessi, che si sono dovuti qualificare dal Campionato Italiano PG National).

Per le squadre partecipanti al Rainbow Six Siege European Challenger League, oltre al montepremi di 50.000€ da spartire tra le prime 4, anche due biglietti per i Season Invitational Advantage 2023, il più grande torneo della disciplina.

Tutte le partite del Rainbow Six Siege European Challenger League saranno visibili su Twitch sul canale Rainbow6IT in lingua italiana.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento