UFCMMA

Shara Magomedov accetta la sfida di Bo Nickal

Shara Magomedov accetta la sfida di Bo Nickal

Shara Magomedov in conferenza stampa ha accettato la sfida da parte dello statunitense Bo Nickal.

Il fighter russo sta facendo un gran parlare di sé all’interno della middleweight division da quando è entrato in UFC nello scorso 2023. Magomedov è sbarcato nella più grande promotion di MMA con un bagaglio tecnico di alto livello nella Kickboxing e con un record immacolato nelle mixed martial arts di 11 vittorie e nessuna sconfitta.

Tuttavia, l’aspetto del combattimento in cui ha dimostrato di avere importanti carenze è senza ombra di dubbio nella lotta e nel grappling in generale, cosa insolita per un daghestano visto le grandi abilità lottatorie che possiedono i lottatori del Daghestan. Probabilmente proprio per questa sua debolezza, Shara è stato sfidato da Bo Nickal, fighter con un passato importante nella lotta.

Bo Nickal vs Shara Magomedov accadrà?

Bo Nickal al termine dell’incontro vinto sabato scorso da Shara Magomedov, in occasione del primo storico evento UFC in Arabia Saudita, ha sfidato proprio il pirata via social.

Non è tardata la risposta del diretto interessato in conferenza stampa: “Bo Nickal è un nome interessante, è un combattimento molto stimolante per me. È un lottatore, non c’è problema, io vengo dal Daghestan, sappiamo bene cos’è la lotta”.

Shara Magomedov insiste affermando che non è un problema il grappling d’elitè di Nickal: “A me non importa che ha un gran wrestling, io creo danni, ho i miei gomiti, le mie ginocchiate. Andiamo, non ho paura di te amico”.

Il fighter russo, ricordiamo cieco da un occhio, è aperto ad affrontare Bo Nickal, peso medio con un record nelle MMA di 6-0 e in UFC è 3-0.

Tuttavia, se il match non dovesse accadere, Shara Magomedov fa altri nomi: “Se dipendesse da me è ovvio che sceglierei grandi nomi come McGregor e Nate Diaz. Realisticamente spero di affrontare Ihor Potieria, Sedriques Dumas, Michel Pereira”.