Ad imageAd image

Sport invernali: che week end per gli azzurri

Lothar Zamana
Lothar Zamana
3 minuti di lettura
Sport invernali: Ecco il calendario della stagione 2022/23

Sport invernali: mancano ancora i SuperG, ma possiamo esultare per un weekend da favola per lo sport italiano.

Non si può non partire da lei, dalla protagonista assoluta di questo weekend, da Sofia Goggia che ha conquistato entrambe le discese di Lake Louise e conquistando la vittoria n.19 in CdM e la vittoria n.13 in discesa, vittoria che le ha permesso di superare Isolde Kostner e diventare l’italiana più vincente di sempre in discesa libera.

- PUBBLICITA-

Invece al maschile ci fermiamo al 16° posto di Marsaglia, migliore degli azzurri. Delude invece Paris, il migliore sulla carta dei velocisti azzurri.

Sport invernali: grandi risultati azzurri anche dalle altre discipline

Il weekend da favola per l’Italia degli sport invernali non si ferma però allo Sci Alpino.

Infatti ci sono stati risultati importanti anche da altri atleti provenienti da altre discipline.

Partiamo dallo snowboard cross, dove Omar Visintin si piazza secondo nella prima tappa di Les Deux Alpes, dove arriva il podio nonostante l’uscita ai quarti di Sommariva, che sembrava essere quello più a suo agio in quella pista.

Altro risultato di rilievo arriva dallo sci di fondo con Federico Pellegrino che nella sua Sprint a Tecnica libera arriva secondo, dietro al fenomeno Klaebo, conquistando così la sua seconda medaglia di questa stagione.

La prima è arrivata la settimana scorsa dove ha centrato il primo podio in carriera, con un terzo posto, nella categoria distance dello sci di fondo.

Altre buone notizie dal Biathlon, dove ieri Lisa Vittozzi, è arrivata seconda nella sprint e oggi Dorothea Wierer nell’inseguimento arriva seconda, con Vittozzi quarta che conserva la pettorina di Leader della generale.

Altra soddisfazione per gli azzurri è arrivata venerdì da Annika Sieff che è arrivata seconda nella combinata nordica femminile nella prima tappa di CdM, disciplina questa che esordirà nel panorama olimpico a Milano Cortina 2026.

Altra nuova disciplina degli sport invernali che avrà esordio olimpico nel 2026 è lo slittino doppio femminile dove Andrea Voetter e Marion Oberhofer arrivano terze a Igls.

Sempre a Igls, ottimo terzo posto per il bronzo olimpico in carica Dominik Fishnaller che conferma ancora di essere la terza forza del pianeta in questa disciplina.

Insomma, in attesa ancora dei SuperG, possiamo dire che al primo vero weekend ricco di sport invernali, arrivano grandi notizie per i colori azzurri, in vista della preparazione alle olimpiadi di casa.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento