Ad imageAd image

Sport invernali: ottime notizie dal mondo del ghiaccio

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Sport invernali: prime medaglie dal Pattinaggio artistico

Sport invernali: buone notizie anche dal mondo del ghiaccio per l’Italia e soprattutto dal mondo dei giovani.

Infatti si è tenuta tra ieri e oggi la tappa di Cdm junior di speed skating. Si è gareggiato a Seinäjoki (Finlandia), dove il circuito era già stato di scena nel weekend precedente.

- PUBBLICITA-

Sono arrivate importanti conferme da parte di Serena Pergher, già due volte sul podio la scorsa settimana.

Sabato la poliziotta diciottenne ha chiuso terza sui 1.000 metri (1’23”44), attestandosi alle spalle della coreana Hyunseo Chung (1’22”85) e della kazaka Alina Dauranova (1’23”39).

Domenica, nei 500 metri, l’azzurra si è accontentata della quarta piazza (40”77), battuta dalle olandesi Pien Hersman (40”18) e Jildou Hoekstra (40”47), intervallate dall’onnipresente Dauranova (40”38).

Sport invernali: cresce il movimento azzurro della pista lunga

Ebbene sì, questi due weekend di Speed skating, ha fatto sì che si mettesse in luce il talento della diciottenne Serena Pergher.

Talento che serve per il futuro del movimento del pattinaggio di velocità del mondo degli sport invernali italiano anche perché ad ora l’unica esponente di rilievo a livello mondiale di questa disciplina è Francesca Lollobrigida.

E tenendo conto che la bimedagliata olimpica è specialista dei 3000 metri è assolutamente fondamentale allevare una potenziale nuova campionessa che si cimenta nelle distanze più brevi del mondo dello Speed Skating.

Non va però messa assolutamente fretta a Serena Pergher di crescere anche perché un conto è la competitività a livello juniores, un altro conto invece è il circuito maggiore.

Ma le premesse affinché Pergher possa diventare la nostra nuova stella dello Speed Skating ci sono tutte.

Insomma, il mondo degli sport invernali azzurro mostra come si pensi anche al futuro. In questo caso un futuro non solo in ottica Milano Cortina 2026, ma anche con spettro ancora più ampio.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento