Ad imageAd image

Sport invernali: a rischio il parallelo di Lech Zürs

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Sport invernali: Ecco il calendario della stagione 2022/23
Sport invernali: Ecco il calendario della stagione 2022/23

Sport invernali: continuano i problemi in questa Coppa del Mondo di Sci Alpino. A rischio anche il parallelo di Lech Zürs.

Le gare sono previste tra il 12 e il 13 novembre, mancano 2 settimane e mezzo e ci si prende il tempo per decidere, ma l’assenza della neve è preoccupante.

- PUBBLICITA-

Preoccupano anche le elevate temperature, che rendono difficile gareggiare anche con la neve artificiale.

Infatti, quando non c’è neve, vedasi l’esempio dei Giochi Olimpici di Pechino, si gareggia comunque con la neve artificiale, ma l’elemento di preoccupazione è anche quello delle temperature.

Sport Invernali: problemi a non finire.

Epopea vera questa stagione degli Sport invernali 2022-2023, il cambiamento climatico mette a dura prova il comparto della neve, e ora arriva un’altra conferma.

Poche ore fa, era stato pubblicato un articolo che specificava che tra Sci Alpino, Ski cross e Snowboard cross, sono già state annullate o rinviate 17 gare.

Ora sono a rischio anche i paralleli previsti a Lech Zürs (Austria) sempre per assenza di neve.

Stiamo vivendo un Ottobre eccezionale, su tutta l’Europa centrale, compreso l’arco Alpino, si stanno vivendo temperature estremamente alte, e tutto ciò sta mettendo in seria difficoltà questo mondo.

Si spera che la situazione meteorologica si sblocchi e che gli atleti che vivono sulla neve possano tornare a godere di ciò con la quale vivono.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
2 Commenti