Ad imageAd image

Vero Volley Milano: Ecco la squadra per la stagione 2022/2023

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Vero Volley Milano: Ecco la squadra per la stagione 2022/2023

Vero Volley Milano: Ieri è avvenuta la presentazione della nuova squadra, con innesti d’eccezione e un nuovo nome, al pari della squadra maschile.

A un paio di giorni dal debutto stagionale in Serie A1 Femminile, la formazione meneghina ha presentato le sue nuove giocatrici, come il duo di Conegliano formato da Miriam Sylla e Raphaela Folie.

- PUBBLICITA-

Sabato alle 20:30, l’Eurospin Ford Sara Pinerolo sarà di scena all’Arena di Monza per la prima gara di campionato.

 

Inizia l’avventura della Vero Volley Milano nella nuova Serie A1

La Vero Volley Milano è stata presentata ieri nella sede del Banco BPM a pochi giorni dal debutto assoluto in Serie A1 assieme alle nuove incorporazioni.

La squadra di Marco Gaspari, che da quest’anno si è unita con la formazione maschile militante nella SuperLega, potrà contare sul duo formato da Miriam Sylla e Raphaela Folie, entrambe arrivate da Conegliano, dell’americana Jordan Thompson, rientrante dopo un infortunio alla caviglia che l’ha costretta fuori a lungo, e alla serba Jovana Stevanovic, oltre alla conferma di Alessia Orro, nominata capitana della squadra per la stagione in corso.

Il primo match ufficiale della nuova stagione della Vero Volley Milano sarà quello contro l’Eurospin Ford Sara di Pinerolo, e da quest’anno l’obiettivo è quello di poter puntare in alto dopo la finale scudetto, la prima della loro storia, persa contro l’Imoco Volley, e i quarti raggiunti in Coppa Italia e Champions League.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento