Ad imageAd image

Andrea Fusi commenta l’annuncio per Bellator Milano

Francesco Auletta
Francesco Auletta
3 minuti di lettura
Andrea Fusi commenta l'annuncio per Bellator Milano

Andrea Fusi si presenta molto fiducioso in vista del suo ritorno in Bellator, che avrà luogo a Milano il 29 ottobre all’Allianz Cloud.

“Il Barbaro”, ricordiamo, sostituirà l’amico ed ex avversario Walter Pugliesi, che ha dovuto rinunciare alla sua partecipazione per problemi personali. Il match contro Steven Hill diventa di conseguenza un match Catchweight a 82 kg, vista l’attuale run di Fusi nei pesi welter.

- PUBBLICITA-

In vista di questa occasione, lo stesso Andrea Fusi ha parlato della sua preparazione e di questo match in un’intervista rilasciata sul sito di Bellator Italia.

Andrea Fusi: “Non verrò a Milano come comparsa”

Nell’intervista pubblicata quest’oggi, Andrea Fusi ha rivelato di aver accettato subito la proposta del match in short notice dopo essersi confrontato con il suo team. Ha aggiunto inoltre che anche per questo match sta tenendo i suoi allenamenti alla SBG Ireland di Dublino.

E’ qui che ha parlato del recupero dal suo infortunio e della sua preparazione in corso.

“Il recupero dall’infortunio è stato totale e sul piano della preparazione atletica mi sento ugualmente di poter rassicurare i fans italiani.

Io sono sempre in allenamento anche perché da tempo cercavo una buona occasione per tornare in gabbia quindi a Milano fisicamente sarò in forma anche se ovviamente sul piano tecnico sarebbe stato meglio un camp più lungo.

Nel complesso comunque sono molto fiducioso, non verrò a Milano come comparsa.”

Successivamente, Fusi ha condiviso ciò che si aspetta da Steven Hill e da questa contesa.

“È un ottimo lottatore vista anche la grande esperienza nel grappling, sembra molto forte anche fisicamente e non è male nello striking. Mi aspetto che cercherà di pressarmi a parete e di portarmi a terra.

Per fortuna qui alla SBG abbiamo un livello di lotta molto alto, sia dei tecnici che degli atleti, in tutte le fasi della lotta, tanto in piedi quanto al suolo.

Ci sto quindi lavorando molto come ho del resto già fatto nei due precedenti camp qui a Dublino, apprendendo tecniche e metodologie d’allenamento che poi utilizzo anche quando sono in Italia.”

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bellator Italia (@bellatoritalia)

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento