Ad imageAd image

Anthony Yarde cercherà di mettere KO Beterbiev

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
2 minuti di lettura
Anthony Yarde cercherà di mettere KO Beterbiev

Anthony Yarde ha le idee chiare in vista del suo prossimo impegno, dove ad attenderlo ci sarà Artur Beterbiev.

Questo atteso match, targato Top Rank, andrà in scena, presso la OVO Arena di Wembley il prossimo 28 gennaio, con la diretta dell’evento affidata a BT Sport.

- PUBBLICITA-

Artur Beterbiev è il campione unificato della categoria dei mediomassimi: a suon di KO inflitti, si è conquistato tre sigle (WBC, WBO, IBF) mondiali.

La restante (WBA) è detenuta saldamente da Dmitry Bivol, il campione russo che conquistò la cintura nel lontano 2017.

Anthony Yarde: Sono sempre stato un pugile potente, è la mia natura

Anthony Yarde (23-2-0), anche detto ” La Bestia dell’est”, è un quotato pugile britannico, passato al professionismo all’età di ventiquattro anni.

Nella sfida a Beterbiev, Yarde si giocherà una grande occasione per sottrarre i titoli al 38enne campione originario del Daghestan.

Entrambi godono di ottima potenza, nonostante tutti i favori del pronostico spingano per la vittoria di Beterbiev.

A tal proposito Anthony Yarde afferma:

“Ho costruito la mia carriera partendo dalla potenza. Sono sempre stato un pugile potente, via via poi ho iniziato a gestire i vari movimenti.

Questo è accaduto sin dai primi match nel dilettantismo, dove ribadivo al mio coach di voler diventare un campione nei pro.
Poco mi interessava essere un ottimo combattente con la casacca.

Per questo vi assicuro, che non temo assolutamente Beterbiev. Non scapperò e, nel corso dell’incontro, anzi vorrei metterlo KO…

Non sto facendo calcoli e non penso a finire il match ai punti.
Il mio istinto cerca un Knockdown!”

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento