Ad imageAd image

Brandon Moreno parla dell’incontro con Figueiredo a UFC 283

Gianandrea Gornati
Gianandrea Gornati
4 minuti di lettura
Brandon Moreno parla dell'incontro con Figueiredo a UFC 283

Brandon Moreno, campione ad interim dei pesi mosca, ha parlato oggi ai media in Brasile del suo prossimo incontro con Figueiredo a UFC 283.

Il campione ad interim dei pesi mosca Moreno (20-6-2 MMA, 8-3-2 UFC) tenterà di unificare le cinture contro il campione in carica Deiveson Figueiredo (21-2-1 MMA, 10-2-1 UFC) nel co-main event di UFC 283 di sabato, che si terrà alla Jeunesse Arena di Rio de Janeiro.

- PUBBLICITA-

Deiveson Figueiredo, campione proprio in virtù della vittoria contro Moreno, nel loro match trilogia, porebbe essere all’ultimo combattimento nei pesi mosca. Ormai si pensa che in futuro potrebbe combattere nei pesi gallo.

Brandon Moreno, invece, ha vinto la cintura di campione ad-interim a Luglio 2022, battendo Kai Kara France.

I due fighter entrano nella storia con il quarto incontro, cosa mai accaduta prima nella storia della promotion.

Le dichiarazioni rilasciate da Brandon Moreno

Brandon Moreno ha parlato alla stampa a Rio de Janiro, Brasile, durante il media day dell’UFC 283.

I giornalisti hanno chiesto al fighter messicano se si aspettasse delle differenze rispetto ai precedenti 3 incontri con Figueiredo: “Credo che l’essenza dell’incontro sia la stessa” ha risposto Moreno.

“Deiveson Figueiredo è lo stesso uomo enorme, con molta potenza nella mano destra e che cerca di fare il bullo. Brandon Moreno è lo stesso ragazzo con un cardio incredibile, la velocità, il volume dei pugni.

“Per quanto riguarda me, mi sono concentrato molto sulla parte tecnica, sul piano di gioco, sull’essere intelligente. Sono molto bravo in questo sport, ma a volte sono un cretino, voglio solo tirare pugni e andare avanti.

Moreno sembra buttarla sul ridere, ma ammette che mantenere la lucidità sarà il suo obiettivo: “Ho molte persone intorno a me che mi dicono che sono intelligente e che a volte posso usare il mio cervello… Quindi questo è l’obiettivo per questa volta!”

Altro argomento toccato nel corso dell’intervista è stato il peso del brasiliano: Moreno non ha voluto dare troppa importanza alla questione.

“Penso che il suo peso sia sempre una questione”.

“Ma ho smesso di occuparmene perché, almeno contro di me, ha sempre raggiunto il peso prima. Quindi non lo so. Sto cercando di non pensarci. Quando ho combattuto contro Kai Kara-France, sembrava enorme. Era enorme. Ma lo scorso novembre, quando sono venuto qui, (Figueiredo) aveva un aspetto migliore. Non lo so. Non ci sto facendo troppo caso“.

Ricordiamo che come riserva si è presentato Alexandre Pantoja, ma Moreno dichiara di essere concentrato solo sull’incontro con Figueiredo.

“Di sicuro, so che combatterò sabato, al 100%”, ha detto Moreno. “Non mi interessa. Il mio obiettivo: sto parlando di storia e di importanza. Voglio finire con Figueiredo sabato e poi iniziare a guardare Pantoja, (Matheus) Nicolau, Manel Kape e tutti gli altri nomi”.

 

 

Supporta TSOS

  Effettua una donazione a TSOS  

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento