UFCMMA

Chael Sonnen non crede all’infortunio di Conor McGregor

Chael Sonnen non crede all'infortunio di Conor McGregor

Chael Sonnen non ha esitato a mostrare i suoi dubbi in merito all’infortunio di Conor McGregor, che ha portato al posticipo del match con Chandler.

Negli ultimi giorni la UFC ha ufficialmente comunicato che Conor McGregor si è infortunato, e che per tale motivo non potrà più combattere contro l’ex campione Bellator “Iron” Michael Chandler nel main event di UFC 303, evento in programma per il 29 giugno.

Il match è stato posticipato a data a destinarsi, e lo slot del main event è ora occupato dal secondo capitolo di Pereira vs Prochazka.

L’irlandese non ha tardato nel commentare quanto è accaduto, assicurando però che tornerà al pieno dell forze il prima possibile. C’è però chi non crede nella veridicità di quanto riportato, e uno di questi è proprio Chael Sonnen.

Chael Sonnen esprime i suoi forti dubbi

L’ex UFC Chael Sonnen, di rientro dal pareggio nell’esibizione di boxe in Brasile contro lo storico rivale Anderson Silva, è intervenuto nel corso del podcast Good Guy/Bad Guy con Daniel Cormier su ESPN MMA a proposito del recente infortunio di Conor McGregor.

“McGregor non si è infortunato” ha dichiarato Sonnen.

“E’ dura quando il tuo team o chi fa le tue veci non vuole sempre coprirti, ma la verità viene sempre a galla.”

Pur non volendo prendersela con l’irlandese, Chael Sonnen non ha esitato a esprimere il suo disappunto.

“E’ una situazione un po’ complicata, ma devo dire che sono deluso. Non voglio prendermela con Conor, la salute va sempre messa al primo posto, ma è da più di un anno che ormai conosciamo questo suo comportamento. Ricordiamoci che si sarebbero dovuti affrontare già nel giugno dello scorso anno.

Prima l’USADA, poi il film, e ora continuano a fare avanti e indietro con questa situazione. Conor fa sempre ciò che vuole, in tutti i sensi.”