UFCMMA

Dan Hooker mostra la brutta cicatrice al braccio operato

Dan Hooker mostra la brutta cicatrice al braccio operato

Dan Hooker ha postato sui social la lunga cicatrice dopo l’intervento al braccio destro operato recentemente.

Il peso leggero della Nuova Zelanda avrebbe dovuto combattere il 2 dicembre a UFC on ESPN 52 contro l’americano Bobby Green. Tuttavia, a pochi giorni dal match, Hooker si è infortunato al braccio ed è stato costretto non solo a saltare l’incontro, ma anche ad operarsi.

Dan Hooker si era rotto il braccio a luglio durante la battaglia contro Jailin Turner a UFC 290, sfida che si è comunque portato a casa per split decision.

La brutta cicatrice di Dan Hooker

Dan Hooker ha raccontato a ‘Submission Radio’ di aver esagerato nel voler combattere a tutti i costi a dicembre in quanto non aveva recuperato del tutto l’infortunio al braccio:

“Sapevo che stavo correndo un bel rischio, ma nel corso di questi mesi vedevo che non avevo problemi a parare i calci, ne avrò parati un migliaio. Poi, nel corso di uno sparring, me ne è bastato uno per rompermi nuovamente il braccio. Provo grande frustrazione, ma sono cose che fanno parte di questo sport, non posso farci nulla”.

Ora il fighter neozelandese punta a tornare in azione per lo storico evento di UFC 300, nell’Aprile 2024: “Il chirurgo mi ha detto che ci vogliono tre mesi di riabilitazione. Quindi, visto che mancano 5 mesi a UFC 300, penso che posso farcela benissimo a prenderne parte e non vedo l’ora”.

Attualmente Dan Hooker ha interrotto la striscia negativa di due sconfitte consecutive vincendo due match contro Claudio Puelles per TKO e contro Jailin Turner per split decision. Ciò lo ha portato in nona posizione ai ranking dei pesi leggeri.

In seguito, potete vedere la lunga cicatrice sul braccio di Dan Hooker, il quale ha deciso di postarla sui suoi profili social.