Ad imageAd image

F1: Porsche ad un passo dalla Williams?

Giacomo Della Vecchia
2 minuti di lettura
F1: Porsche ad un passo dalla Williams?

In F1 l’accordo tra Porsche e Williams Racing per il 2026 sembra sempre più vicino.

Il team passato nel 2021 al fondo Dorilton Capital e gestito dall’ex Volkswagen WRC Jost Capito potrebbe cambiare fornitore di Power Unit nel 2026.

- PUBBLICITA-

L’accordo con Mercedes scadrà nel 2025 e questo aprirebbe le porte alla Porsche, dato il fatto che il costruttore tedesco non farà parte del progetto Red Bull Racing dopo che la trattativa è saltata questa estate.

Le voci che danno Porsche in collaborazione con Williams in F1

Stando a Ziggo Sport, l’accordo tra Porsche e Williams Racing sarebbe in dirittura d’arrivo. La notizia, già trapelata giorni fa da una nota FIA, confermerebbe quindi l’interessamento della casa tedesca alla F1.

D’altronde la FIA sta spingendo affinché un nome così importante nel Motorsport entri in F1 e Williams Racing, ancora in una profonda fase di ristrutturazione del team, sarebbe la piattaforma di lancio perfetta per il progetto.

I dubbi però rimangono; Porsche potrebbe ancora far parte della F1 stringendo un accordo con Andretti Autosport (molto interessato a partecipare al Campionato) così come cercare una collaborazione con altri Team “legati” a Mercedes (McLaren sarebbe l’altra opzione).

Se questa voce venisse confermata (la fonte è di per sé molto attendibile, dato il fatto che aveva già anticipato la questione budget cap da parte di Red Bull Racing), Porsche dovrà giocoforza chiudere l’accordo entro la fine del mese di Ottobre per poter cominciare a partecipare alla stesura dei regolamenti per quanto riguarda il 2026 ed in particolar modo per quanto riguarda le Power Unit.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento