Ad imageAd image

Ferrari: la Hypercar LMH sarà presentata ad Imola

Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
Ferrari: la Hypercar LMH sarà presentata ad Imola

La Ferrari ha confermato che la nuova LMH che correrà in WEC verrà presentata il 30 Ottobre.

Ferrari è pronta al debutto nelle Hypercar ibride con il suo prototipo con una vettura che verrà ufficialmente presentata il 30 Ottobre 2022 nel corso delle Finali Mondiali Ferrari. La vettura correrà nel WEC e alla 24 Ore di Le Mans.

- PUBBLICITA-

Le forme sono state già rivelate nel mese di Luglio durante una tornata di test sul circuito di Fiorano mentre la livrea ufficiale sarà rivelata nel corso dell’evento. L’estate ha visto un gran lavoro di Miguel Molina, James Calado, Antonio Fuoco e Alessandro Pier Guidi che hanno testato la vettura in ogni tipo di condizione.

Le dichiarazioni di Ferrari sulla nuova LMH

Antonello Colella, responsabile delle attività GT della Ferrari, ha dichiarato: “Dopo 50 anni la Ferrari tornerà a correre nella categoria regina dell’Endurance. E’ un qualcosa di speciale, tutto il mondo aspetta la nostra presentazione e di questo siamo orgogliosi; voglio ricordare che, quando uscì la notizia un anno e mezzo fa, questa fu una delle 5 più importanti nel motorsport. Presentare la vettura ad Imola, sul circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari, è motivo di grande orgoglio sia per noi che per gli organizzatori.”

Riguardo ai test in programma prima dell’esordio a Sebring nel 2023, Colella ha continuato dicendo: “Faremo quanti più test possibile, abbiamo cominciato i test a Luglio mentre altre case erano già in gara da un anno; E’ necessario girare in pista quanto più possibile, ogni 10 giorni facciamo dei test e scopriamo sempre qualcosa di nuovo; il percorso che abbiamo scelto, l’LMH, non è facile e permissivo come l’LMDh pertanto dobbiamo perfezionare ogni dettaglio. Ad oggi abbiamo percorso oltre 10.000 km, un traguardo che ritengo importante ma dobbiamo farne molti di più; non possiamo porci un limite di kilometraggio sulla macchina, più se fanno meglio è.”

Parlando più in generale del progetto, Colella ha dichiarato: “La macchina ha tanta elettronica, spinta ai massimi livelli come vuole il regolamento; al momento c’è tanto da lavorare per ottimizzare gli sviluppi, specie all’anteriore abbiamo ancora qualche problema di motricità. Non dobbiamo neanche tralasciare l’affidabilità della macchina, sarà una chiave importante della categoria nel 2023; vediamo spesso macchine appartenenti alla categoria che faticano a completare una gara senza problemi ed in tutta serenità. L’unica cosa della macchina derivata dalla F1 è il pacco batterie, tutto il resto è progettato da 0 come vuole il regolamento; possiamo contare su professionisti altamente qualificati che ci hanno aiutato e ci aiuteranno a sviluppare la macchina in tutte le sue parti.”

Antonello Colella ha anche dichiarato che durante la presentazione non verranno rivelati i piloti che correranno nel WEC 2023, in quanto Ferrari vuole ancora fare alcuni test prima di rivelare la propria formazione a fine anno.

https://twitter.com/F1ingenerale_/status/1577692008298254336

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento