Ad imageAd image

Floyd Mayweather: vita e carriera nella docu-serie The Goat

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Floyd Mayweather: vita e carriera nella docu-serie The Goat
Floyd Mayweather: vita e carriera nella docu-serie The Goat
Contenuti dell'articolo

Floyd Mayweather è, senza dubbio, uno dei pugili più vincenti e rilevanti dell’era moderna e, a parere di molti, addirittura il migliore di sempre.

Con un record ufficiale di 50 vittore e nessuna sconfitta, infatti, Money, ha superato lo storico record di Rocky Marciano che si ritirò imbattuto dopo 49 match.

- PUBBLICITA-

Dopo aver vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996, Floyd Mayweather è stato campione del mondo in cinque categorie di peso differenti riuscendo a sconfiggere i migliori pugili di due generazioni da De La Hoya, Gatti, Cotto a Pacquiao fino ad un acerbo Canelo Alvarez.

Ora la sua carriera e la sua vita, piena di eccessi, saranno oggetto di una docu-serie,

Floyd Mayweather: The GOAT

L’Hall of Famer della boxe ha, infatti, firmato un accordo con la casa di produzione Hidden Empire Films per la realizzazione di una serie televisiva a lui dedicata che ritrarrà la vita personale e le gesta sportive di Floyd Mayweather.

Le riprese del documentaro, ispirato, nello stile, a “The Last Dance”, dedicato a Michael Jordan, inzieranno nel Gennaio 2023 e potranno contare sull’accesso all’archivio personale privato del pugile che ne ha, per la prima volta, concesso l’utilizzo.

Il titolo della serie dovrebbe essere The GOAT, acronimo inglese che sta a significare il più grande di tutti i tempi

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BoxingScene.com (@boxingscene)

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento