Ad imageAd image

George Russell: dovevamo provare a fare qualcosa

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
George Russell: dovevamo provare a fare qualcosa

George Russell ha commentato il GP Singapore chiuso all’ultimo posto parlando anche dell’azzardo compiuto con le gomme slick.

George Russell non ha avuto un GP Singapore felice. Nonostante le buone impressioni durante le FP1 e le FP2, un problema alla Power Unit non gli ha permesso di qualificarsi meglio dell’11° posto in griglia.

- PUBBLICITA-

A questo va anche aggiunta la partenza dalla pit-lane in condizioni di pista umida. Durante la gara, poi, il pilota della Mercedes ha avuto un contatto con Valtteri Bottas che lo ha fatto fermare molto presto per il cambio gomme.

Questo pit-stop molto anticipato ha finito col rovinare la gara dell’inglese che ha avuto evidenti difficoltà con le slick con una pista non del tutto asciutta nonostante sia lui che il Team fossero d’accordo sul provare l’azzardo.

Le dichiarazioni di George Russell sul GP Singapore

George Russell ha dichiarato, al termine del GP Singapore: “In realtà ho chiesto un nuovo set di Intermedie al pit-stop; mi sono fidato del Team ed il Team si è fidato di me…in quel momento hanno pensato che le slick potessero andare bene ed abbiamo provato. Non ero in una posizione felice, dovevamo fare un qualcosa. Talvolta la F1 sa essere veramente frustrante; c’è da dire che su 17 gare stagionali almeno 15 sono state fenomenali. Non possiamo essere sempre perfetti; c’era un po’ di confusione, ma quando sei in una gara come questa dovevamo provare a fare qualcosa.”

George Russell ci ha messo molti giri prima di prendere il ritmo con le Medium ma più avanti nella gara la mossa si è rivelata tutto sommato buona.

Il pilota della Mercedes ha continuato l’analisi aggiungendo: “Alla ripartenza dopo la Safety Car ho sorpassato 3 auto in un giro quando poi c’è stato l’incidente con Mick Schumacher; poteva andare sia bene che male, ma dovevamo provarci. Credo che abbiamo mostrato dei progressi e questo mi da ottimismo per il resto della stagione. Avevamo la macchina per fare bene, forse potevamo anche vincere; ma la F1 va così a volte, abbiamo avuto per tutta la stagione un’andamento decente ma questo week-end è andato così.”

George Russell ha poi parlato dei numerosi incidenti che hanno caratterizzato la gara: “In queste condizioni devi essere audaci, senza DRS in un circuito come questo è veramente difficile sorpassare. La F1 deve imparare qualcosa da circuiti come questi; l’unica opportunità di sorpasso arriva sulle curve che sono molto veloci, così come a Barcellona. Il pilota arriva dopo 100 metri a tutta velocità e deve affrontare una curva verso sinistra a 90°; non c’è spazio per sorpassare in sicurezza, o si allarga la curva o si toglie la zona DRS.”

https://twitter.com/GeorgeRussell63/status/1576630435517698049

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento