The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

GP degli Stati Uniti: Verstappen partirà dalla pole position

Il pilota della Red Bull partirà davanti a Lewis Hamilton

Max Verstappen partirà dalla Pole Position nel GP degli Stati Uniti davanti a Lewis Hamilton e Sergio Perez.

GP degli Stati Uniti: la cronaca delle Qualifiche

Prima dell’inizio delle Qualifiche, alla Red Bull sostituiscono l’ala posteriore di Max Verstappen per un danno non notato al termine delle Prove Libere; all’inizio delle Q1, solo 8 piloti escono per segnare il primo giro veloce con Charles Leclerc che si mette subito davanti nonostante i problemi di grip al posteriore. Sebastian Vettel, che sarà penalizzato per il cambio della Power Unit, viene bloccato dalla Haas di Nikita Mazepin all’ingresso del 1° settore mentre Max Verstappen fa segnare il giro più veloce subito dopo; Sergio Perez lo segue a ruota mentre le Mercedes arrancano alle spalle di Carlos Sainz.

Antonio Giovinazzi perde il controllo della sua Alfa Romeo e provoca una bandiera gialla che va ad intaccare i piloti dietro di lui, Charles Leclerc passa indenne e fa registrare il tempo più veloce mentre ci avviciniamo alla fine delle Q1 del GP degli Stati Uniti; i piloti eliminati sono Nicolas Latifi, Lance Stroll, Kimi Raikkonen, Mick Schumacher e Nikita Mazepin mentre si salvano solo all’ultimo secondo le due Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon.

All’inizio delle Q2 del GP degli Stati Uniti, entrambe le Mercedes escono immediatamente con gomme Medium per cercare di risollevare una classifica che li vede al momento ai margini della Top 10, Carlos Sainz esce invece con le gomme Soft così come George Russell e Yuki Tsunoda; i limiti della pista in Curva 9 ed in Curva 19 vengono superati da Sergio Perez e Daniel Ricciardo alla quale viene cancellato il giro veloce mentre Max Verstappen si mette al comando della sessione davanti a Lewis Hamilton e Lando Norris.

Sergio Perez riesce a mettere a referto un giro buono ma non va oltre il 7° tempo rimanendo a rischio eliminazione, risponde Daniel Ricciardo con il 9° tempo mettendo a rischio Yuki Tsunoda; il pilota giapponese sfrutta però meglio le Soft ed elimina Esteban Ocon, insieme a Sebastian Vettel, Antonio Giovinazzi, Fernando Alonso e George Russell.

Nelle Q3 del GP degli Stati Uniti subito tutti in pista mentre si alza un fastidioso vento che potrebbe influire sulle prestazioni delle monoposto, Valtteri Bottas fa segnare il miglior giro davanti al compagno Lewis Hamilton a loro volta davanti alle Ferrari ma Max Verstappen e Sergio Perez rispettivamente passano al comando della sessione. Dopo un breve cambio gomme, tutti i piloti rientrano in pista per l’ultimo assalto alla pole-position con l’incognita meteo che si sta avvicinando alla pista; Lewis Hamilton scavalca tutti e si mette in pole-position, Max Verstappen risponde al tempo dell’inglese e conquista la pole-position del GP degli Stati Uniti.

GP degli Stati Uniti – Risultati Qualifiche – Classifica (Top 10)

  1. Max Verstappen (Red Bull)
  2. Lewis Hamilton (Mercedes)
  3. Sergio Perez (Red Bull)
  4. Valtteri Bottas (Mercedes)
  5. Charles Leclerc (Ferrari)
  6. Carlos Sainz (Ferrari)
  7. Daniel Ricciardo (McLaren)
  8. Lando Norris (McLaren)
  9. Pierre Gasly (AlphaTauri)
  10. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Bret Hart ha firmato un contratto con la AEW?Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento