CalcioNews

Ibrahimovic non recupera contro il Verona. Carriera finita?

Ibrahimovic non recupera contro il Verona. Carriera finita?

Zlatan Ibrahimovic ci ha provato con tutte le sue forze a rientrare per l’ultima partita di campionato contro il Verona, ma purtroppo non ci è riuscito.

Molto probabilmente sta per finire la lunghissima carriera di uno dei più grandi calciatori del nuovo millennio. Lo svedese negli ultimi due anni non ha mai avuto pace con gli infortuni. Nel dicembre 2021 si è rotto il crociato, ma ha rimandato l’operazione soltanto a fine maggio, dopo la vittoria dello scudetto, per non stare lontano dalla squadra.

Zlatan è tornato in campo soltanto a marzo, ma è riuscito a disputare appena 4 partite a causa dei continui acciacchi fisici. Problemi che non hanno impedito allo svedese di diventare il marcatore più anziano della Serie A (41 anni e 166 giorni) grazie al rigore trasformato contro l’Udinese.

Ora però sembra essere arrivata la parola fine ed è un peccato non concludere sul campo questa incredibile storia.

Zlatan Ibrahimovic darà l’addio al Calcio senza essere in campo?

Zlatan Ibrahimovic pubblicamente non ha mai parlato di un ritiro imminente, ma i rumors vedono questa probabilità sempre più concreta.

L’ex campione d’Italia potrebbe dare il suo addio al calcio direttamente domenica, a San Siro, avanti al pubblico che lo ha amato più di tutti nella squadra in cui ha vinto due campionati a distanza di 11 anni fra il primo e secondo scudetto.

Quale sarà il futuro di Ibra? ‘Tuttosport’ scrive che ci sono due strade. La prima lo vede nello staff del team Raiola, mentre la seconda lo vede come dirigente rossonero. Senza dimenticare delle voci che lo vorrebbero al Monza di Berlusconi e Galliani.