Ad imageAd image

L’Italia saluta Puma come sponsor tecnico dopo 20 anni

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
L'Italia saluta Puma come sponsor tecnico dopo 20 anni

L’Italia ha salutato Puma, sponsor tecnico di tutte le nazionali di calcio, dopo 20 anni di servizio ininterrotto.

Dal prossimo anno sarà Adidas, come ampiamente annunciato mesi fa, a vestire gli Azzurri in ogni occasione ufficiale, tra amichevoli e competizioni internazionali.

- PUBBLICITA-

La stessa federazione ha ringraziato l’azienda tedesca, che ha accompagnato le squadre in tutti i successi della memoria recente, con un video dove sono stati ripercorsi i venti anni della collaborazione.

 

L’Italia e Puma si separano: La nazionale ringrazia con un video

L’Italia, con un video pubblicato sui propri social, ha ringraziato Puma per i venti anni ininterrotti di collaborazione come sponsor tecnico di tutte le nazionali di calcio.

Come ampiamente annunciato negli ultimi mesi, sarà Adidas il prossimo fornitore dell’indumentaria ufficiale per le formazioni nazionali di ogni livello a partire dal prossimo anno.

Puma ha sostituito Kappa come sponsor tecnico a partire dal 2002, in vista degli Europei in Portogallo, ed ha accompagnato la nazionale azzurra in ogni suo successo recente, come i Mondiali del 2006 e gli Europei disputati nel 2021. Non sarà la prima volta per Adidas con la FIGC, dato che il marchio delle tre bande fu il primo sponsor tecnico della squadra, dal 1974 al 1978.

Inoltre, nella giornata di oggi i quotidiani nazionali hanno occupato una pagina dedicata a una collezione di tutte le maglie vestite dagli Azzurri nel corso di questo tempo passato insieme.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: ,
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento