Ad imageAd image

Jake Paul citato in giudizio per 100 milioni da Eddie Hearn

Francesco Auletta
Francesco Auletta
2 minuti di lettura
Jake Paul accusa Floyd mayweather: "sprechi i soldi dei fan"

Jake Paul non si è scusato per le pesanti dichiarazioni fatte ai danni di Matchroom Boxing, ed è stato chiamato in causa proprio da Eddie Hearn.

Il CEO della celebre promotion britannica attiva a livello internazionale ha assunto un tono severo quando ha dovuto rispondere a quanto detto dal pugile e youtuber americano. Quest’ultimo ritiene che un giudice di boxe, tale Glenn Feldman, non abbia svolto regolarmente il suo compito in occasione di due match importanti (Taylor vs Serrano e Usyk vs Joshua 2) e  che il suo giudizio sarebbe stato influenzato dalla stessa Matchroom.

- PUBBLICITA-

Eddie Hearn ha dato un ultimatum a Jake Paul in questi ultimi giorni: se non si fosse scusato pubblicamente, sarebbe stato citato in giudizio. Così infine è avvenuto. “The Problem Child” citato in giudizio per 100 milioni di dollari.

Maggiori dettagli sulla causa ai danni di Jake Paul

Il legale di Eddie Hearn, Frank Salzano, ha rivelato importanti dettagli in merito alla causa fatta a Jake Paul in un’intervista rilasciata a TMZ.

“C’è una chiara differenza tra opinione personale e false diffamazioni, sia da un punto di vista etico che legale. Jake Paul questo lo sa bene, e ha di proposito oltrepassato il limite quando ha falsamente accusato Matchroom Boxing ed Eddie Hearn di aver truccato dei match di boxe.

Nonostante tutto questo, gli era stata data l’opportunità di ritirare tali dichiarazioni ma si è rifiutato. Ora dovrà vedersela con le conseguenze legali delle sue azioni. Matchroom e il signor Hearn chiedono 100 milioni di dollari, vista la reputazione della promotion e la natura dei commenti del signor Paul.”

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento