Ad imageAd image

Juventus FC: c’è il rischio penalizzazione in classifica

Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
Juventus FC: c'è il rischio penalizzazione in classifica

La Juventus FC sarebbe a rischio penalizzazione per la stagione in corso se le accuse sulle finte plusvalenze ed il falso in bilancio verranno confermate.

Lo scandalo sulle plusvalenze fittizie della Juventus FC sarebbe esploso durante l’ultima settimana. La Procura di Torino, nell’ambito dell’operazione “Prisma” avrebbe scovato nel bilancio societario un ammanco molto marcato.

- PUBBLICITA-

L’ammanco riguarderebbe un indennizzo a favore di Cristiano Ronaldo di 19,9 milioni di Euro qualora il giocatore sarebbe stato ceduto; il problema è che questo indennizzo sarebbe stato registrato su un contratto privato tra le parti e quindi non sarebbe stato inserito a bilancio.

Cosa rischia la Juventus FC in base al falso in bilancio

Se da un punto di vista civile la Juventus FC rischia una multa salata non ancora quantificata, è molto probabile che le carte dell’inchiesta della Procura di Torino passino poi alla Procura della Federcalcio per la sanzione sportiva; si parla di una grossa penalizzazione nel Campionato di Serie A 2022/23 con conseguente perdita di diritti televisivi e, molto probabilmente, qualificazioni alle Coppe Europee (che indebolirebbero ancora di più le casse societarie).

Il motivo di questa multa andrebbe ricercato in un’inchiesta svolta proprio dalla Procura di Torino in merito al bilancio della Juventus FC. La società, stando alle carte depositate, avrebbe sapientemente occultato alcune fuoriuscite di denaro dalle proprie casse di modo che non venissero messe a bilancio, andando a squilibrare lo stesso aumentando il passivo (e, di conseguenza, allontanare eventuali investitori nella squadra).

Una delle fuoriuscite di denaro più importanti sarebbe proprio la scrittura privata firmata dalla società e da Cristiano Ronaldo che obbligava la Juventus FC a versare al campione portoghese 19,9 milioni di Euro in caso egli avesse deciso di andarsene dalla squadra; dato il fatto che la scrittura non venne mai messa a bilancio e che successivamente, nell’estate del 2021, Cristiano Ronaldo abbia effettivamente lasciato Torino per trasferirsi al Manchester United, ha fatto drizzare le antenne alla procura che ha chiesto provvedimenti per la società.

Non è la prima volta che la Juventus FC viene, in qualche modo, indagata dalla Procura. Nel 2020 fece scalpore l’esame per l’ottenimento della cittadinanza italiana al campione uruguaiano Luis Suarez in procinto proprio di firmare per la Juventus; la procura contestò lo svolgimento dell’esame parlato in italiano suggerendo che l’Università di Perugia, sede dell’esame, avesse aiutato il giocatore a passare l’esame stesso.

In tutto questo, la Juventus FC non se la sta passando benissimo neanche sul campo: in Serie A la squadra allenata da Massimiliano Allegri si trova all’8° posto a 10 punti dalla capolista Napoli con 17 gol fatti (10° peggior attacco) e 7 gol subiti mentre in Champions League la sconfitta contro il Benfica per 4-3 maturata nella serata di ieri ha definitivamente fatto tramontare le speranze di passare il turno nella massima competizione europea per club.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento