NotizieFormula 1

Kimi Antonelli e Mercedes, un matrimonio rimandato?

Kimi Antonelli e Mercedes, un matrimonio rimandato?

Kimi Antonelli fino a poco tempo fa, aveva quasi la certezza di approdare in Mercedes, ma stando alle ultime voci, parrebbe non essere più così.

Sono settimane scottanti quelle che seguiranno. Rimangono ancora molti team senza pilota per la prossima stagione, uno su tutti è la Mercedes. La scuderia tedesca dopo l’addio di Hamilton, sembrava virare sul prodigio italiano Kimi Antonelli, ma sembra che forse non sia più la prima scelta.

Toto Wollf e Mercedes si stanno guardando attorno e sembrerebbe che stiano lasciando più di una porta aperta. Il sogno nel cassetto rimane quello di ingaggiare l’attuale campione del mondo, Max Verstappen. I vertici Mercedes stanno provando a convincere l’olandese, seppure con molte difficoltà.

Sostituire un pilota come Hamilton non deve essere affatto facile e forse proprio per questo motivo, si starebbe pensando di prendere più tempo e dare la possibilità a Kimi Antonelli di crescere senza pressioni. L’arrivo dell’italiano significherebbe concedere a Russell il ruolo di prima guida, caso contrario invece se dovesse arrivare Max Verstappen

Quali potrebbero essere le alternative di Kimi Antonelli?

Sicuramente, ad oggi, il mercato è pieno e Kimi Antonelli, anche se non dovesse andare in Mercedes, potrebbe trovare comunque un sedile per la prossima stagione di F1.

Si vociferava anche di una sua possibile gara già da quest’anno con la Williams. Proprio quest’ultima potrebbe concedere una chance ad Antonelli, affiancandolo a un pilota esperto come Albon.

Sarebbe un epilogo duro da accettare per Kimi Antonelli, che vorrebbe già da subito dimostrare il suo potenziale. L’alleato maggiore in cui può contare l’italiano è Toto Wolff, difatti il team principal Mercedes ha una grande stima di lui e potrebbe alla fine dargli la possibilità di gareggiare all’interno del team Mercedes.

Sono scelte difficili, soprattutto quando sei un team di tale calibro. Però il tempo stringe ed attualmente rimane sempre meno tempo per scoprire chi siederà al fianco di Russell. La Mercedes negli ultimi GP ha ritrovato una velocità che sembrava aver perso ed ora si sta insediando prepotentemente nella lotta per i primi posti.

Tutto a vantaggio di Russell, il quale potrà contare finalmente su una macchina competitiva. Ormai sono anni che l’inglese è in F1 e con lui, Kimi Antonelli, potrebbe apprendere molto e crescere in maniera esponenziale. L’ultima decisione però spetta alla Mercedes, la quale saprà scegliere secondo le loro migliori intenzioni.