Ad imageAd image

Lance Stroll parla dell’incidente nel GP USA

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Lance Stroll parla dell'incidente nel GP USA

Lance Stroll ha dichiarato di aver lasciato tutto lo spazio a Fernando Alonso prima dell’incidente nel GP USA.

Lance Stroll non è riuscito a concludere il GP USA quando, al giro 22, è stato colpito da Fernando Alonso mentre si trovava in 7° posizione. L’incidente è avvenuto dopo la ripartenza della Safety Car dopo il ritiro di Valtteri Bottas pochi giri prima.

- PUBBLICITA-

Dalle immagini, si vede bene come Lance Stroll abbia fatto un movimento verso sinistra improvviso in difesa mentre Fernando Alonso stava per sorpassarlo; ad averne la peggio è stato proprio il pilota dell’Aston Martin costretto al ritiro mentre Fernando Alonso ha poi chiuso al 7° posto.

Le dichiarazioni di Lance Stroll dopo l’incidente nel GP USA

Al termine della gara entrambi i piloti sono stati convocati dalla Direzione Gara per investigare quanto accaduto, con Lance Stroll che ha mantenuto la sua linea: “D’accordo, mi sono mosso tardi ma c’era una differenza di velocità notevole; stavo giudicando dove si trovasse Alonso, non l’ho toccato sul lato. Si vede bene che la sua ala anteriore colpisce la mia ala posteriore, gli ho dato tutto lo spazio del mondo e non l’ho chiuso contro il muro; poteva sorpassare prima e spostarsi verso sinistra in anticipo oppure non starmi così dietro.”

Continuando poi la sua disamina, Lance Stroll ha aggiunto: “Ci sono molti modi di vedere quanto successo; nessuno di noi avrà pienamente ragione, è stata una gara combattuta e molte volte queste cose accadono, purtroppo stavolta siamo arrivati a contatto. Non credo che quanto successo possa minare il nostro futuro rapporto, siamo piloti e queste cose possono accadere.”

Per Aston Martin si è trattato comunque di una buonissima gara, aldilà dell’incidente di Lance Stroll. La squadra inglese ha avuto Sebastian Vettel leader per molti giri prima che l’ex pilota della Ferrari scivolasse sempre più in basso nella classifica fino alle ultime curve, quando ha sorpassato dopo un bellissimo duello Kevin Magnussen per l’8° posto finale.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento