Ad imageAd image

League of Legends: 7 professionisti senza squadra nel 2023

Gianandrea Gornati
Gianandrea Gornati
7 minuti di lettura
League of Legends: 7 professionisti senza squadra nel 2023

Diventa sempre più dura la competizione per un posto nei campionati professionistici di League of Legends: 7 pro sono ancora senza squadra.

Tanti trasferimenti e promozioni durante l’offseason 2022-2023, ora però alcuni famosi giocatori di League of Legends sono bloccati nella free agency.

- PUBBLICITA-

Mentre alcuni volti nuovi si fanno spazio nel mondo eSports, altri già noti non saranno presenti nella stagione primaverile.

Ecco 7 professionisti di League of Legends senza squadra nel 2023.

I 7 assenti nella stagione 2023 di League of Legends

Ecco i nomi di 7 professionisti di League of Legends senza squadra nel 2023.

1.Gabriël “Bwipo” Rau

Bwipo ha iniziato bene il 2022 come top laner del Team Liquid, aiutando la squadra a vincere il suo secondo titolo LCS Lock In a gennaio, nella divisione del Nord America.

Team Liquid si è qualificata per i playoff primaverili ed estivi, ma entrambe le gare si sono concluse con un deludente terzo posto: saltato l’accesso agli MSI e ai Mondiali 2022.

A dicembre, Bwipo ha annunciato che rimarrà con il Team Liquid come creatore di contenuti e attende un’offerta per la League Championship Series nell’estate 2023.

 

2.Zaqueri “aphromoo” Nero

Considerato uno dei più grandi support della storia della divisione Nord America di League of Legends, aphromoo è stato un giocatore chiave nel roster 2022 di FlyQuest.

Ha portato la squadra a due partecipazioni ai playoff, che si sono conclusi con un piazzamento tra le prime otto. Sfortunatamente, FlyQuest ha faticato a battere squadre LCS più forti come Team Liquid e TSM.

Il veterano della LCS non ha ancora annunciato cosa farà nella la stagione 2023.

 

3.Barney “Alphari” Morris

Dopo un periodo di un anno con il Team Liquid che ha portato a un’apparizione ai Mondiali 2021, il top laner Alphari è tornato nella LEC per far parte del Team Vitality.

La squadra Vitality si è qualificata per i playoff della LEC 2022 Spring con un record di 9-9 al sesto posto. Nonostante la vittoria nella prima partita contro EXCEL Esports, Alphari e la sua squadra hanno dovuto affrontare un’uscita anticipata dopo aver perso contro i G2 Esports, campioni della LEC Primavera.

La squadra ha perso i playoff estivi dopo aver perso uno spareggio. Il 24 novembre, Vitality ha confermato la seoarazione dal top laner.

4.Lê “SofM” Quang Duy

Il top player del Vietnam si prenderà una pausa in questa stagione per la prima volta dall’inizio della sua carriera nel 2013.

L’anno scorso il jungler star ha gareggiato con i Weibo Gaming, insieme alla stessa formazione di Suning che si è classificata seconda ai Mondiali 2020.

Nel dicembre 2022, ha annunciato su Facebook di essere tornato in Vietnam per il momento e di essere disponibile a fornire assistenza alle squadre VCS in caso di richiesta.

Ora sta perseguendo opportunità di creazione di contenuti, scalando la classifica coreana e vietnamita, facendo live streaming con commenti e trascorrendo più tempo con la famiglia.
Non si è ancora ritirato e rimane aperto alle nuove opportunità.

5.Jang “Ghost” Yong-jun

Dopo i tanti successi con DAMWON Gaming, che ha conquistato tre titoli LCK back-to-back e il campionato mondiale 2020, il bot laner Ghost ha deciso di portare il suo talento in una nuova squadra.

Nel 2022, l’AD carry di livello mondiale ha giocato sotto la bandiera di Nongshim RedForce.

Nonostante la formazione nuova e migliorata, la squadra ha faticato nella regular season. La squadra NS si è classificata ottava con un record di 5-13 sia in primavera che in estate.

A novembre, il Nongshim RedForce ha annunciato che si separerà dal suo roster del 2022, rendendo Ghost in un free agent per l’offseason.

6.Shi “Ming” Sen-ming

La spina dorsale e il fidato supporto del Royal Never Give Up non c’è più.

Ming ha fatto parte dell’organizzazione dal 2017, gareggiando al fianco del leggendario AD carry Jian “Uzi” Zi-Hao prima del suo ritiro per infortunio. Ha fatto parte di tutti i roster RNG che hanno vinto l’MSI 2018, l’MSI 2021 e l’MSI 2022.

Il tre volte campione MSI ha lasciato l’organizzazione questo mese e non ha annunciato alcun progetto.

La LPL Spring 2023 è già iniziata e tutte le squadre hanno annunciato i loro roster, lasciando il futuro di Ming avvolto dal mistero.

 

7.Park “Teddy” Jin-seong

Dopo tre anni con i giganti LCK T1, il veterano AD carry Teddy ha assunto il ruolo di capitano dei Kwangdong Freecs nel 2022.
La squadra di League of Legends si è qualificata per i playoff primaverili e si è classificata quarta dopo aver perso in semifinale contro l’ex squadra di Park per 3-0.

Nell’LCK Summer, Teddy ha guidato la squadra dei KDF a una vittoria sorprendente contro il T1, interrompendo la loro striscia di vittorie di 24 partite iniziata in primavera.

Il resto della stagione , tuttavia, è stato difficile per i Kwangdong Freecs: settimo posto con un record di 6-12, mancando la qualificazione per i playoff estivi.

Dopo aver lasciato la squadra a novembre, Teddy non ha ancora rivelato quale sarà la sua prossima carriera da professionista.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento