The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Leclerc distrugge la sua Ferrari nelle Fp2 in Arabia Saudita

Leclerc distrugge la Ferrari in incidente nella seconda sessione di prove libere

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio dell’Arabia Saudita si sono interrotte 9 minuti prima circa a causa di un brutto incidente di Charles Leclerc.

Il pilota della Ferrari durante la sua simulazione del passo gara, a dieci minuti prima della fine della seconda sessione delle prove libere, ha perso il controllo della sua monoposto numero 16, girandosi e finendo violentemente contro le barriere.

Nel team radio, Leclerc ha subito dichiarato di stare bene dopo aver esternato la sua frustrazione con una serie di imprecazioni e subito dopo si è scusato con il team per il suo errore.

La conferma delle sue buone condizioni si sono anche viste subito dopo il violento impatto, dato che Charles Leclerc è subito uscito dalla sua Ferrari al netto di un leggero indolenzimento, anche se per motivi precauzionali è dovuto comunque andare al centro medico.

La speranza però è che non si tratti di danni gravi al telaio e al cambio, ma soprattutto al motore della Ferrari visto che in quel momento il monegasco stava utilizzando l’ultima Power Unit montata (quella potenziata)

Si aspetta dunque una lunga ed intensa nottata per i meccanici del team di Maranello per riparare i danni e riassemblare la Ferrari numero 16 di Charles Leclerc.

Hamilton davanti a tutti prima dell’incidente di Leclerc

Il violentissimo incidente di Charles Leclerc ha causato la bandiera rossa a 9 minuti dalla fine della sessione di prove libere, una sessione che non è più ripresa.

Al termine (anticipato) delle Fp2 del Venerdì di Jeddah si vede di nuovo in testa Lewis Hamilton seguito dal compagno di squadra Valtteri Bottas e Pierre Gasly.

Il leader del mondiale Max Verstappen ha chiuso in quarta posizione lasciandosi alle spalle le due Alpine di Alonso e Ocon, settima la Ferrari di Carlos Sainz, mentre l’altro ferrarista Leclerc prima di andare contro le barriere si trovava in nona posizione

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Mostra i commenti (1)