Ad imageAd image

LoL Worlds 2022: preoccupa il calo degli ascolti

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
LoL Worlds 2022: preoccupa il calo degli ascolti

I LoL Worlds 2022 hanno subito un’enorme flessione degli ascolti rispetto all’edizione passata a causa anche del luogo dove si stanno svolgendo.

Secondo Esports Charts, il Group Stage dei LoL Worlds 2022 ha fatto registrare un calo degli ascolti del 40% rispetto alla solita fase dell’anno precedente, creando non poca preoccupazione negli organizzatori.

- PUBBLICITA-

Secondo alcune voci, la collocazione geografica (e di conseguenza il fuso orario) avrebbe coinvolto non poco questo dato. L’anno passato, infatti, il torneo si svolse in Islanda e, grazie ad una collocazione temporale favorevole, tutti i match vennero visti in maniera assidua. Il fuso orario sfavorevole avrebbe colpito principalmente l’oriente, dato il fatto che le partite da quella parte del mondo cominciavano alle 6.00 di mattina.

I dati d’ascolto dei LoL Worlds 2022

La partita più seguita del Group Stage ai LoL Worlds 2022 è stata Fnatic-T1 Gaming nella prima settimana, con un totale tra i vari canali nelle varie lingue che l’hanno trasmessa di 1.390.933 spettatori; al secondo posto c’è sempre una partita dei T1 Gaming, quella contro gli EDward Gaming sempre nella prima settimana, con 1.362.885 spettatori. Al terzo posto in questa speciale graduatoria, GenG-RNG con 1.265.910 spettatori.

Dati sicuramente preoccupanti per un torneo grande come i LoL Worlds 2022, dove comunque i T1 Gaming si confermano tra le squadre più seguite all’interno del torneo. Con 1.042.804 spettatori è la squadra con più spettatori unici, seguita da Fnatic (997.977) e da EDward Gaming (987.645 spettatori). Questi dati sono però molto più bassi se paragonati a quelli del 2021.

Il picco massimo ai LoL Worlds 2021 fu di 2.232.979 spettatori con una media di 1.308.529 spettatoti ed oltre 79.165.976 ore di competizione guardate dall’utenza; come detto in precedenza, i LoL Worlds 2021 si svolsero in Islanda, il che permetteva all’utenza di Cina e Corea (vera “miniera d’oro” per l’audience del competitivo di LoL) di poter vedere le partite ad un orario sicuramente più agevole. A preoccupare è anche il calo degli spettatori nelle varie lingue: mentre per l’inglese il calo è solo del 5% (quindi marginale), per quanto riguarda il coreano il calo è stato del 63% e per quanto riguarda il portoghese del 42%.

Con questi numeri, l’attesa per il Knockouts Stage dei LoL Worlds 2022 non è ai livelli dello scorso anno. Vedremo se, a partire da domani alle 23.00 con JD Gaming-Rogue Esports, questi dati si risolleveranno oppure se continueranno a scendere in una delle edizioni meno seguite della storia.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento