Ad imageAd image

LoL Worlds 2022: Rogue Esports battono GAM Esports

Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
LoL Worlds 2022: Rogue Esports battono GAM Esports

Rogue Esports battono i GAM Esports nel Day 7 valido per il Gruppo C dei LoL Worlds 2022 rimanendo imbattuti ed avvicinandosi al passaggio del turno.

I Rogue Esports, campioni del Summer Split LEC 2022, vincono e convincono la prima partita della serata. Comp, Larssen e compagni hanno giocato una partita prudente ma efficace, puntando tutto o quasi su dei teamfight vincenti. Per i GAM Esports si tratta della 4° sconfitta ai LoL Worlds 2022, condannandoli quasi sicuramente all’eliminazione dal torneo.

- PUBBLICITA-

Per i Rogue Esports la qualificazione ai Quarti di Finale è ad un passo, forti di 0 sconfitte in questa prima fase.

LoL Worlds 2022: la cronaca della partita Rogue Esports-GAM Esports

In fase di ban, rimossi Sejuani, Mao’Kai, Vyktor, Caitlyn, Aatrox e Yuumi. I Rogue Esports selezionano Azir, rispondono i GAM Esports con Sett e Kalista, Malrang seleziona Lucian e Nami; ultima selezione del primo turno per Renekton, si riparte per la seconda tornata di rimozioni con Ornn, Nidalee, Poppy e Karthus. Ultime selezioni con Graves, Jarvan IV, Gnar e Galio e siamo pronti ad entrare in partita.

Levi (Graves) si prende la prima kill su Odoamne (Gnar) aiutato anche da Kiaya (Renekton) dopo appena 3 minuti, i GAM Esports si prendono il primo drago della partita mentre Larssen (Azir) comincia ad accumulare risorse nella mid-lane surclassando Kati (Galio). Scoppia un teamfight nella tana del Messaggero della Landa, Kiaya attacca Larssen e si prende la seconda kill della squadra vietnamita; gli stessi GAM Esports si prendono il secondo drago ma nel teamfight successivo Comp (Lucian) e Larssen si prendono vantaggio monetario per i Rogue Esports.

Scoppia un altro teamfight sulla top-lane, Malrang riesce a conquistare la kill su Kiaya, Levi vendica il suo compagno ma Odoamne mette a referto una kill; arriva Kati che riesce a killarlo, Bie (Sett) si prende una kill e l’azione sembra finita. I Rogue Esports reagiscono immediatamente nella bot-lane, Comp, Larssen e Malrang abbattono i nemici e conquistano il primo drago per la squadra europea; evocato lato GAM Esport il Messaggero della Landa che butta giù la prima torre della partita, Levi si prende la kill su Odoamne mentre Larssen pareggia in torri sulla bot-lane.

I Rogue Esports conquistano il loro secondo drago, scoppia un altro teamfight dove Malrang cade subito ma arrivano Odoamne e Comp che si prendono 4 kill per il proprio team e conquistano il Barone Nashor. Dopo la conquista del drago, i Rogue Esports vincono un altro teamfight ed infliggono una carneficina agli avversari; Comp diventa ingestibile da parte dei GAM Esports conquistando una quadrupla kill, ne segue l’assedio alla base che porta i Rogue Esports a vincere la partita.

Viene intervistato Larssen, mid-laner dei Rogue Esports, che dichiara: “Eravamo preoccupati, i team europei perdevano sempre la prima partita della serata nei giorni precedenti. Abbiamo giocato come sappiamo, siamo molti confortevoli con i nostri campioni…non possono rimuoverli tutti; arrivare 6-0 sarebbe bello, ci proveremo.”

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento