Ad imageAd image

Max Verstappen prova i NASCAR Trucks a Talladega su iRacing

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Max Verstappen prova i NASCAR Trucks a Talladega su iRacing

Max Verstappen ha da tempo rivelato la difficoltà nel vedere le gare della NASCAR, il massimo campionato a ruote coperte americano.

Nonostante ciò, si è scoperto che il due volte campione del mondo di Formula 1 corre molto spesso su iRacing con i Pick Up, tipo di vettura che corre nella terza serie della lega, e lo fa sul superspeedway di Talladega.

- PUBBLICITA-

C’è da aggiungere che il pilota olandese della Red Bull non è ben visto dalla community, dati i molti ban temporali avuti nel corso degli anni sulla piattaforma.

 

Max Verstappen si esercita a Talladega con i Truck della NASCAR

Max Verstappen si sta tenendo in allenamento per la prossima stagione, ma lo sta facendo con delle auto fuori dai suoi confini di corsa, come i pick up protagonisti della NASCAR Truck Series, la terza serie della lega a ruote coperte più famosa degli Stati Uniti, sul tracciato di Talladega.

I suoi allenamenti, come quelli di molti altri piloti, sono svolti sulla piattaforma iRacing, famosa per aver avuto fino a poco tempo fa un accordo con la IndyCar.

Molti, su Twitter, si sono focalizzati sul fatto che il due volte campione del mondo di Formula 1 ha ricevuto vari ban sul famoso videogame in merito al suo account, anche se sembra che il profilo, almeno per ora, sia sbloccato mentre altri hanno taggato Kyle Busch. campione della NASCAR Cup Series, per proporgli un sedile in vista della prossima stagione nel suo team della Truck Series.

Max Verstappen ha parlato del suo rapporto con la NASCAR e di come sia difficile per lui seguire le gare della serie maggiore, dato che la maggior parte di esse si corrono quando si entra nella parte alta della notte.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento