Ad imageAd image

Mondiali Volley: brutta Italia ma battuto il Kenya

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Mondiali Volley: tra 10 giorni tocca alle donne

Mondiali Volley: un Italia di Mazzanti in turnover, soffre, gioca male, ma batte il modesto Kenya per 3-0 e sabato sfida all’Olanda per la prima posizione.

L’Italia si presenta in campo con Di Gennaro come libero, centrali Bonifacio e Chirichella (tenuta a riposo Danesi), schiacciatori Sylla e Pietrini, opposto Nwakalor (al posto di Egonu).

- PUBBLICITA-

In tuta e con la divisa da Libero Caterina Bosetti.

Non si sa se sia stato o lo scarso amalgama tra le ragazze o una sottovalutazione dell’avversario, ma la prova è stata molto ma molto opaca da parte delle azzurre, nonostante lo score.

Mondiali Volley: brutta Italia, molto brutta, fallosa, ma alla fine vittoriosa

Mondiali Volley: in questa penultima sfida della fase a gironi l’Italia non convince, soffre soprattutto la fase di attacco del Kenya, complice anche una partita opaca di Moki.

Primo set che alla fine si chiude con il punteggio di 25-15, ma con moltissimi errori delle azzurre che si sono trovate fino a metà set a +3, poi hanno dilagato.

Secondo set invece di una sofferenza atroce contro un avversario molto ma molto modesto che viene vinto solo per 25-23, e si è vissuto anche l’incubo di doverlo portare ai vantaggi questo set.

Terzo set dove la partita resta opaca fino al 13-12 Italia, ma poi finalmente l’Italia torna ad essere Italia e passeggia sul velluto chiudendo la contesa per 25-17.

Partita bruttissima, con l’Olanda servirà un’altra Italia, soprattutto a livello di atteggiamento.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento