Ad imageAd image

Mondiali Volley: Italia in semifinale

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Mondiali Volley: tra 10 giorni tocca alle donne

Mondiali Volley: un po’ di sofferenza, anche troppa, ma il bis contro la Cina è un’altra vittoria. Vittoria che in questo caso ci vale la semifinale.

Vittoria per 3 set a 1 con un bruttissimo blackout delle azzurre di Mazzanti nel corso del terzo set.

- PUBBLICITA-

Lo score finale è di: 25-16 25-22 13-25 25-17.

Primo set caratterizzato da un dominio incontrastato delle azzurre di Mazzanti che hanno massacrato la Cina in tutti i parziali.

Nel secondo set reagiscono le cinesi, ma alla fine il nostro gioco è stato buono e siamo riuscite a portare a casa anche il secondo set.

Mondiali Volley: in semifinale la vincente di Brasile Giappone

Al terzo set, primo vero momento di buio totale delle Azzurre ai Mondiali Volley 2022, che perdono malamente il set con ampissimo parziale e con errori a catena.

Quello che aveva preoccupato era anche il fatto che la Cina non è che fosse cresciuta così tanto.

E questo viene confermato anche dal quarto set, quando le azzurre tornano a crescere e a rimacinare gioco, gioco che le Cinesi hanno continuato a soffrire in ambedue i match giocati tra noi e loro.

Gioco che poi ci ha permesso di chiudere 25-17 e di raggiungere la semifinale di Giovedì 13 dalle 20. Ci aspetterà la sfida tra Giappone e Brasile che si svolgerà oggi alle 20.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
1 commento