Ad imageAd image

Nate Diaz vs Mike Perry in BKFC?

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Nate Diaz vs Mike Perry in BKFC?

Nate Diaz è stato il protagosnista assoluto di UFC 279 lo scorso weekend, battendo Tony Ferguson per sottomissione nel main event della serata.

In uno spettacolare succedersi di eventi, il più giovane dei fratelli Diaz, è passato dall’essere vittima sacrificale predestinata del talento rampante Khamzat Chimaev, a trionfatore di un match tra veterani e sempre di più beniamino dei fan di tutto il mondo.

- PUBBLICITA-

La rinnovata visibilità e l’avvenuta scadenza del contratto UFC, fanno oggi di Nate Diaz il free agent più ricercato sul mercato degli sport da combattimento anche perchè, per sua stessa ammissione, il fighTER californiano vorrebbe provare a cimentarsi in altre discipline.

 

Nate Diaz nel mirino di David Feldman

Ovviamente tra tuttI i promoter che stanno contattando, in questi giorni, Nate Diaz, non poteva mancare l’arrembante presidente della BKFC, David Feldman.

La promotion di boxe a mani nude sta vivendo una crescita inarrestabile ed è reduce dai successi di pubblico dell’evento londinese, che ha visto lo scontro tra il fighter Bellator Michael Page e l’ex UFC Mike Perry, e queollo Thailandese di Bangkok, con l’esultanza a seno nudo di Tai Emery, divenuta virale su internet.

“Non posso dirvi se (Diaz) verrà o meno, ma posso dirvi che lo vogliamo fortemente qui al Bare Knuckle Fighting Championship e faremo tutto il possibile per farlo combattere a mani nude“, ha dichiarato Feldman al The Bare Knuckle Show.

L’avversario che il presidente avrebbe in mente è proprio Platinum Mike Perry che nella boxe a mani nude sembra aver trovato la sua perfetta dimensione.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento