The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

NBA Draft 2021: Il meglio della notte dei collegiali

Sogni realizzati e mercato nella notte più importante dell'anno

Si è celebrato questa notte l’NBA Draft 2021, la manifestazione che ha dato ufficialmente il via alla settantacinquesima stagione della lega di pallacanestro più famosa al mondo.

Tanta carne al fuoco in una serata magica come quella di stanotte.

NBA Draft 2021: Tanti volti nuovi nella lega

Le prime tre scelte dell’NBA Draft 2021 predette da quasi tutti i mocks sono state rispettate. I Detroit Pistons avevano annunciato qualche ora prima dell’evento che avrebbero preso Cade Cunningham, guardia proveniente da Oklahoma State e prima scelta assoluta. Gli Houston Rockets hanno pescato il loro nuovo talento dalla G-League, prendendo Jalen Green dagli Ignite, la squadra della lega di sviluppo che mette insieme veterani e giovani promesse, mentre i Cleveland Cavaliers hanno scelto Evan Mobley, centro ventenne proveniente da USC.

Cade Cunningham, prima scelta assoluta dell'NBA Draft 2021
Cade Cunningham, prima scelta assoluta dell’NBA Draft 2021

 

 

 

 

 

 

 

Il primo giocatore internazionale è stato scelto dagli Oklahoma City Thunder alla numero sei. Si tratta di Josh Giddey, point guard di diciotto anni che ha giocato per gli Adelaide 36ers della NBL, la massima serie australiana, dove è stato eletto anche rookie dell’anno, mentre il primo giocatore europeo scelto è stato Franz Wagner, fratello di Moritz, anch’egli agli Orlando Magic, che ha rifiutato un contratto da professionista con l’Alba Berlino per andare a Michigan, come il fratello.

Sorprendono le scelte basse di Luka Garza, record breaker a Iowa e scelta numero cinquantadue, andato a Detroit, e quella di Jericho Sims, altro senior da Texas, che è stato scelto alla numero cinquantotto dai New York Knicks. Il Mr.Irrelevant di questo draft è stato Georgios Kalaitzakis, giocatore greco proveniente dal Panathinaikos e scelto dagli Indiana Pacers. Gli interrogativi sono due: Se deciderà, dopo alcuni anni da pro in Lituania, ma pur sempre sotto l’ala protettrice del Trifylli, di tentare il grande salto oppure di restare in Europa.

Inoltre c’è stato un momento toccante, quello dove la NBA ha scelto come giocatore onorario Terrence Clarke, giovane prospetto diciannovenne dell’università del Kentucky morto lo scorso aprile in un incidente stradale senza aver realizzato il suo sogno, quello di giocare nella lega più famosa al mondo. A presenziare sul palco dopo l’annuncio di Adam Silver, commissioner della NBA, c’erano la madre, il fratello e la sorella, a ricordare l’impegno e la dedizione che ci metteva per raggiungere il suo obbiettivo maggiore: Entrare a far parte dell’NBA Draft 2021 e giocare da pro.

Non solo giovani promesse all’NBA Draft 2021, ma anche molti affari di mercato

Quella dell’NBA Draft 2021 è stata anche la serata delle trades, tra scelte future, promesse mancate e riscatto. Non si possono elencare tutte, ma tra le più importanti c’è quella che ha portato Russell Westbrook a formare quello che sulla carta è un interessante Big Three con LeBron James e Anthony Davis ai Los Angeles Lakers. L’ex OKC Thunder e Houston Rockets è al terzo cambio di squadra in tre anni, dopo la sua esperienza ai Washington Wizards, dove è stato parte di un duo con Bradley Beal, nell’attesa di ritrovare in campo John Wall, fermo ai box da ormai troppo tempo.

In cambio, la franchigia capitolina ha ricevuto Kyle Kuzma, Kentavious Caldwell-Pope, Montrezl Harrell e la ventiduesima scelta, che si rivelerà essere Isaiah Jackson, poi ceduto agli Indiana Pacers. Altro affare importante è quello che ha portato Ricky Rubio ai Cleveland Cavaliers da Minnesota in cambio di Taurean Prince e di una scelta del secondo giro del 2022, che è andata alla franchigia dell’Ohio.

Russell Westbrook torna a casa. Come andrà questo nuovo Big Three?
Russell Westbrook torna a casa. Come andrà questo nuovo Big Three?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In conclusione, non sappiamo se e chi, di questa classe dell’NBA Draft 2021 resterà impresso nella memoria collettiva in futuro, ma siamo certi che oggi è stato scritto un nuovo pezzo di storia di una lega, la NBA, che al suo settantacinquesimo anno di vita, è sempre più un fenomeno mondiale e di grande interesse.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

NBA Draft 2021: Il meglio della notte dei collegialiSeguici su Google News

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento