Ad imageAd image

Nicolò Solli commenta la vittoria a Bellator Milano

Francesco Auletta
Francesco Auletta
4 minuti di lettura
Nicolò Solli commenta la vittoria a Bellator Milano

Nicolò Solli si è prestato ai microfoni di Mola TV Italia dopo la grandissima vittoria archiviata sabato sera a Bellator Milano.

“The Monkey King” è stato uno dei tre atleti italiani della SBG Ireland che hanno affrontato rappresentanti della Francia nella preliminary card dell’evento andato in scena all’Allianz Cloud. Dei tre, solo Walter Cogliandro purtroppo non è riuscito a portarsi a casa la vittoria.

- PUBBLICITA-

In ogni caso, questi tre sono risultati tra i migliori incontri proposti nella card. Nel caso di Nicolò Solli è stata una vittoria sulla distanza con voto non unanime. Lo stesso Solli ha avuto occasione di commentare il match appunto nell’intervista pubblicata su Mola TV.

Nicolò Solli afferma: “Ho lavorato tanto sul mio wrestling”

Nell’intervista rilasciata, Nicolò Solli ha affermato di essere rimasto sorpreso dalle fasi di controllo a parete da parte dell’avversario, Bourama Camara, che lo ha portato per la prima volta a svantaggiarlo nell’allungo.

“Abbastanza una sorpresa, perché pensavo volesse sfruttare di più il suo vantaggio nell’allungo nelle fasi di striking. Così non è stato perché comunque sono riuscito a chiudere bene le distanze sin da subito.

Un avversario duro e di tutto rispetto, ma siamo riusciti a imporre il nostro gioco.”

L’intervistatore ha poi chiesto del terzo round, il momento in cui Solli era a un passo dalla vittoria per sottomissione.

“C’è stato un momento che era lì per battere, poi è riuscito a girare dalla parte giusta, ovvero dal lato dove c’era meno pressione. Quindi è riuscito a uscire all’ultimo. Sono riuscito comunque a restare nella top position a difendermi dal suo attacco di Double Leg.

Se non fosse stato per quell’errore mio al secondo round, non sarebbe riuscito a portarmi a terra perché ho lavorato tanto sul mio wrestling, sulla mia takedown difense, e stasera l’ho dimostrato.”

Nicolò Solli vuole entrare in Top 10 e vincere il titolo

Nicolò Solli ha apprezzato molto il caloroso tifo all’italiana all’Allianz Cloud di Milano, e ha promesso loro che riuscirà a vincere il titolo mondiale.

“Loro sono la mia motivazione più grande. Se faccio quello che faccio e come lo faccio è soprattutto grazie a tutti loro. Io ho fatto una promessa: arriveremo sulla vetta che esiste. Io porterò loro la cintura di campione del mondo a qualsiasi costo! Segnatevi queste parole, perché così sarà!”

Successivamente, un “Monkey King” emozionato ha parlato dei momenti condivisi con la madre sia prima che dopo l’incontro, e ha dichiarato di volere un posto in Top 10.

“Come dico sempre, lei è la mia motivazione principale. Lei è una vera guerriera, io in confronto a lei non sono nulla!

Io voglio entrare in Top 10, Top 15… Anzi, Top 10! Chiunque sia, sono qui, sono pronto! Questo è quello che amo fare!”

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento