Ad imageAd image

Serie A: Lookman ammonito per errore di valutazione

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Serie A: Lookman ammonito per errore di valutazione

In Serie A è accaduto oggi un fatto piuttosto imbarazzante: Ademola Lookman è stato ammonito dall’arbitro dopo la sua esultanza.

Oggi pomeriggio alla Dacia Arena di Udine è andata in scena una partita tra “prime dalle classe”: l’Atalanta capolista faceva visita all’Udinese seconda in classifica di Serie A con un distacco di 1 punto tra le due squadre.

- PUBBLICITA-

La partita è finita con un 2-2 che accontenta tutti ma non accontenta nessuno, ma il fatto più curioso è accaduto dopo il 1° gol dell’Atalanta firmato da Ademola Lookman, attaccante inglese al suo 4° centro in Serie A; il giocatore è stato ammonito per un errore di valutazione dell’arbitro.

Perché Lookman è stato ammonito in Serie A?

Ademola Lookman, acquistato quest’estate dall’Atalanta dal Lipsia, ha firmato il vantaggio dell’Atalanta al minuto 36, firmando il suo personale 4° gol in Serie A. Dopo il gol, con annessa esultanza del giocatore, l’arbitro Daniele Doveri della sezione Roma 1 ha ammonito il giocatore nigeriano con cittadinanza inglese a causa dell’esultanza stessa.

Gli arbitri ammoniscono i giocatori quando questi, dopo aver segnato un gol, si tolgono la maglia, come nel caso di Brahim Diaz nella partita vinta ieri sera dal Milan a San Siro contro la Juventus dove il giocatore spagnolo si è tolto la maglia correndo sotto la curva dei suoi tifosi; stavolta, però, Lookman non si è tolto la maglia ma ha anzi fatto il gesto degli occhiali con le mani, giocando con il suo cognome (Lookman, appunto, traducibile in italiano “guarda qua” oppure “uomo che guarda”).

L’arbitro Doveri ha frainteso l’esultanza (che Lookman fa dal 2015, anno in cui è passato professionista nel Lipsia) intendendola come una provocazione alla tifoseria avversaria. Una gaffe di uno degli arbitri più rinomati della Serie A, capace di vincere il premio “Giovanni Mauro”, insignito ai migliori arbitri italiani, nel 2020 e di dirigere la Supercoppa Italiana tra Juventus ed Inter nel 2022.

Sui social, tra goliardia ed indignazione, il giallo di Doveri ai danni di Lookman ha fatto parlare di se con molte persone che hanno preteso le scuse di Doveri al giocatore oltre all’annullamento del cartellino, cosa che verrà eventualmente discussa dal Giudice Sportivo nei prossimi giorni. Con questo gesto la Serie A è tornata a far parlare di se, volente o nolente, per questioni che non riguardano il campo diventando anche virale in Inghilterra e nel resto d’Europa.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento