The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

SI DECIDE LA CAPOLISTA DEL GIRONE B

News dalla FIPIC

SI DECIDE LA CAPOLISTA DEL GIRONE B

Alle 16 lo scontro diretto tra Amicacci Abruzzo e S. Stefano (con diretta streaming Fipic). Nel Girone A, la Briantea84 per la quinta vittoria consecutiva. Il 29 e 30 aprile la Final Four di Coppa Italia.

A tre giornate dalla fine della stagione regolare nella Serie A di pallacanestro in carrozzina, sabato 19 febbraio il campionato potrebbe già sancire verdetti importanti in testa ai due gironi. In programma infatti lo scontro diretto tra le due capolista del raggruppamento B, la Deco Metalferro Amicacci Abruzzo e l’Avis S. Stefano Sport, attualmente appaiate a quota 10 punti in classifica (ma con gli abruzzesi che hanno giocato una partita in più). Già più consolidata la situazione invece nell’altro girone, dove la prima della classe Studio 3A Millennium Basket osserverà un turno di riposo e la UnipolSai Briantea84 Cantù (che ha una partita ancora da recuperare) sarà di scena a Porto Torres con l’obiettivo di inanellare la quinta vittoria in fila.

Il campo principale di giornata sarà quindi quello del Palacastrum di Giulianova (palla a due ore 16), dove i padroni di casa sono chiamati a ribaltare la sconfitta rimediata nel girone di andata contro i vicecampioni d’Italia dell’Avis S. Stefano per sopravanzarli in classifica e ipotecare quindi la testa di serie numero uno, che significherebbe verosimilmente un incrocio meno complesso in semifinale, oltre che in Final Four di Coppa Italia (la cui data è stata ufficializzata dalla Federazione: 29-30 aprile 2022). Gli ospiti partono dal preziosissimo +3 ottenuto sul parquet di casa il 13 novembre scorso e daranno battaglia, anche per dare un preciso segnale di competitività al campionato, nonostante le due assenze pesanti di Ghione e Veloce. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sui canali web della Fipic a partire dalle 15.50.

Poco prima, alle 15.30, la Menarini Wheelchair Sport Firenze ospiterà la Dinamo Lab Banco di Sardegna: i toscani con un successo di fatto blinderebbero il terzo posto finale, risultato al di là di ogni aspettativa per una neopromossa ed esordiente assoluta nel massimo campionato, mentre la Dinamo Lab è alla ricerca di un po’ di continuità, dopo gli ultimi risultati altalenanti: gli isolani hanno perso il match di andata di 7 punti, quindi in ottica sorpasso sarà necessario ribaltare anche la differenza canestri.

Nel Girone A, come già anticipato, la UnipolSai Briantea84 Cantù sarà di scena a Porto Torres alle ore 15, per una partita che potrebbe valere l’aggancio in vetta al Padova Millennium Basket, su cui i canturini conservano il vantaggio di un ampio successo ottenuto nell’andata dello scontro diretto. Vincere in Sardegna quindi significherebbe di fatto salire in testa al raggruppamento, in attesa poi dello scontro diretto di Padova, programmato per l’ultima giornata. Porto Torres dal canto suo è ancora a caccia del primo successo in campionato: nell’ultima uscita la sconfitta proprio contro il Millennium Basket di un gruppo uscito profondamente rinnovato dalla lunga pausa invernale.

Sempre nel Girone A, alle 15.30 in programma la partita tra PDM Treviso e Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic: i veneti con un successo blinderebbero il terzo posto in classifica, risultato di tutto prestigio ottenuto al primo anno di ritorno nella massima serie, in attesa poi di recuperare la trasferta di Porto Torres (lunedì 21 alle ore 20). Reggio Calabria invece, che ha giocato fin qui solo una partita nel 2022 a causa delle numerose vicissitudini legate ai casi Covid riscontrati nelle settimane precedenti nel gruppo squadra, ha l’occasione per muovere una classifica che la vede ancora ferma a quota zero.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.