Ad imageAd image

Six Invitational 2023: annunciate le squadre

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
5 minuti di lettura
Six Invitational 2023: annunciate le squadre

Il Six Invitational 2023 che si svolgerà nel mese di Luglio a Montreal (Canada) ha diramato i nomi della squadre che parteciperanno al torneo.

C’è molta attesa per il Six Invitational, uno dei maggiori tornei di R6 Siege, videogioco di Ubosoft che lentamente sta prendendo sempre più piede (nonostante esista nel mercato videoludico dal 2016); gli organizzatori del torneo hanno oggi diramato la lista delle 20 squadre partecipanti, di cui 18 certe e 2 che arriveranno dai Qualifier Tournament di Nordamerica ed Europa.

- PUBBLICITA-

Tra le squadre partecipanti al Six Invitational 2023 figurano nomi molto importanti del panorama eSports mondiale, come Team Liquid e G2 Esports , alla quale i nostri Mkers vorrebbero unirsi.

Tutte le squadre partecipanti al Six Invitational 2023

Per salvaguardare la scena competitiva di R6 Siege, gli organizzatori hanno da tempo deciso di invitare al Six Invitational le prime squadre del Global Standing, una speciale classifica in continuo aggiornamento che preserva i grandi team dal non partecipare ai grandi tornei (e di conseguenza non facendogli perdere denaro che potrebbero vinciere nei vari tornei).

Ecco quindi che al Six Invitational 2023 sono state invitate le prime 16 squadre del ranking di R6 Siege: w7m esports (Brasile), Team BDS (Francia), Wolves Esports (Francia), DarkZero Esports (USA), Team Liquid (a differenza di altri videogiochi, questo team è brasiliano), Astralis (USA), KOI (Europa), M80 (USA/Canada), Oxygen Esports (USA), G2 Esports (Europa), FaZe Clan (Brasile), Soniqs (USA/Canada), Heroic e MNM Gaming (Europa), Elevate (Tailandia) e CYCLOPS athlete gaming (Giappone) sono già certe della qualificazione a questo importantissimo torneo.

Gli ultimi 4 posti arrivano dai Qualifier Tournament di Asia, Europa, Nord America e America Latina e daranno il pass al Six Invitational per 4 squadre; detto dei Dire Wolves (Taiwan) e dei LOS + oNe (Brasile) che hanno già staccato il biglietto, mancano all’appello solo le ultime squadre di Europa e Nord America. Molta attenzione da parte nostra per il torneo Europeo che vedrà i Mkers affrontare i Natus Vincere (Inghilterra), gli Outsiders (Russia) ed i Team Secret (Europa Centrale) per l’ultimo posto disponibile.

Per i Mkers la strada si fa molto dura dato il fatto che affronteranno nella Upper Bracket Semifinals o Natus Vincere o Outsiders, ma la possibilità di rientrare tramite i Lower Bracket potrebbe portare a raggiungere per lo meno la finale. Nel 2020 i Mkers, una delle migliori squadre italiane di R6 Siege, raggiunse il Six Invitational portandosi a ridosso del podio e battendo squadre molto blasonate come i Team Liquid.

Anche per il Nordamerica si prospetta un Qualifier Tournament al cardiopalma; gli Spacestation Gaming ed i TSM partono con il cosiddetto vantaggio competitivo (sono più in alto nella classifica globale degli avversari) ma non è detto che Mirage e Reality TV staranno ferme a guardare, dato il fatto che la sede operativa di queste ultime due squadre si trova in Canada. Attenzione soprattutto ai Reality TV che, dopo aver fatto piazza pulita degli avversari nell’Open Qualifier, potrebbero tentare il colpaccio e qualificarsi con assoluto merito al Six Invitational 2023.

Per sapere quali squadre si qualificheranno al Six Invitational 2023 l’appuntamento il 21 e 22 Gennaio 2023 per il Nordamerica mentre il 29 ed il 30 Gennaio 2023 sarà la volta dell’Europa e dei nostri Mkers, che vorranno ripetere ne non migliorare i recenti exploit nel competitivo di R6 Siege.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento