The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Tiger Woods torna sull’incidente del 23 febbraio

Tiger Woods parla dopo la riabilitazione fatta in seguito all'incidente di febbraio e aggiunge: "Voglio tornare a camminare"

Tiger Woods torna a parlare dopo il percorso di riabilitazione intrapreso in seguito al grave incidente d’auto dello scorso febbraio a Los Angeles, finalizzato al pieno recupero della funzionalità della gamba destra operata.

Tiger Woods non si fa illusioni

Tiger Woods prima di pensare al golf pensa a come stanno le sue gambe. Queste le sue parole: “Ho ricevuto tanto sostegno e solidarietà. E tutto questo mi ha aiutato moltissimo. In quanto a riabilitazioni ho esperienza ma non ho mai provato così tanto dolore. ‘Se tornerò a giocare a golf?’. Ora sono concentrato sul mio obiettivo numero uno, camminare nuovamente sulle mie gambe“.

Un lungo percorso di riabilitazione e fisioterapia con l’obiettivo di riprendere la piena funzionalità degli arti inferiori. È questa la sfida da vincere al momento per Tiger Woods, che a poco più di tre mesi dal grave incidente d’auto dello scorso febbraio a Los Angeles torna a parlare raccontando il calvario che sta vivendo, finalizzato al pieno recupero della funzionalità della gamba destra operata.

“Mai provato prima così tanto dolore come in questa occasione. È completamente diverso. – ammette il 45enne campione statunitense in una breve intervista concessa a Golf Digest riferendosi alle ferite riportate nello schianto – Ora faccio le mie cose di routine ogni giorno e sono concentrato sul mio obiettivo numero uno, camminare nuovamente sulle mie gambe, facendo un passo alla volta.”

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

George Russell parla del suo futuro nella Formula 1Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento