Ad imageAd image

US Open 2022: Khacanov batte Kyrgios, partita spettacolare

Alessandro Podio
Alessandro Podio
4 minuti di lettura
US Open 2022: Khacanov batte Kyrgios, partita spettacolare

Us Open che si avvia verso la fase conclusiva con i protagonisti decisi a dare battaglia e regalare momenti di spettacolo e grande tennis.

Sul cemento dell’Arthur Ashe Stadium di New York si affrontano l’australiano Nick Kyrgios e il russo Karen Khacanov in un quarto di finale da cardiopalma.

- PUBBLICITA-

L’australiano n.25 ATP ed il russo n. 31, danno vita ad una vera e propria battaglia sul cemento, durata ben 5 set e scandita da un’intensità che si vede raramente.

Entrambi molto carichi e motivati dai risultati conseguiti: Kyrgios viene dalla vittoria in quattro set contro Daniil Medvedev (che perderà la prima posizione del ranking a favore di uno fra Nadal, Alcaraz e Ruud), mentre Khacanov ha eliminato Pablo Carreno Busta agli ottavi.

I due si erano già scontrati 2 volte in passato conseguendo una vittoria a testa, con Kyrgios che, in particolare, ha trionfato nell’unica sfida a livello Slam, al terzo turno degli Australian Open 2020.

A prevalere e ad avanzare nello US Open 2022 è il Russo, in poco più di 3 ore e 40 di vera battaglia, in una partita dove alla fine è stato decisamente più solido dell’avversario.

US Open 2022, che battaglia fra Kyrgios e Khachanov

Lo US Open 2022 ha visto una vera battaglia questa notte. Sotto il cielo di una New York ancora piovosa tocca a Nick Kyrgios e Karen Khachanov giocare l’ultimo incontro di giornata. In palio la semifinale con Ruud, vincitore su Matteo Berrettini.

Nel primo set i 2 tennisti scambiano poco e non concedono nulla in battuta. Fino al 5-6 dove Kyrgios attento fino all’ultimo game, prima commette un doppio fallo, e poi concede a Khachanov il break. Il russo porta a casa il primo set: 7-5.

Nel secondo set, ancora dominato dalle battute, c’è il ritorno di Kyrgios che riesce a strappare per la prima volta il servizio a Khachanov e lo porta fino al traguardo di fine set, chiuso per 6-4.

Terzo set in cui sembrava che Kyrgios avesse preso il sopravvento, costruendosi 4 palle break che però non sfrutta. Khachanov invece continua a servire molto bene e soprattutto a dimostrarsi molto solido dal fondo anche dal punto di vista difensivo, e alla fine riesce a chiudere il set sul 7-5.

Quarto set come dove nei precedenti si rivelano dritto e servizio le armi vincenti di entrambi e dove si assiste al nuovo ritorno di Kyorgios che arriva al tie break e riesce a chiudere per 7 punti a 3 aggiudicandosi il set 7-6.

Quinto e ultimo set che parte subito in salita per Kyrgios, nel primo gioco, a freddo viene brekkato dal russo abile a mantenere il vantaggio fino in fondo, 6-4 il finale per Khachanov che centra  la prima semifinale slam della carriera.

Ma, come si può vedere da questo Tweet, l’Australiano non ha preso bene la sconfitta allo US Open 2022:

Nella semifinale dell’US Open 2022, Karen Khačanov incontrerà il norvegese Casper Ruud (n.5 ATP).

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.