Ad imageAd image

VALORANT: Axolotl entrano nella Challengers League

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
VALORANT: Axolotl entrano nella Challengers League

Nella VALORANT Challengers League Italy 2023 gli Axolotl hanno trovato un accordo con i Tomorrow Will Be Better ed entreranno nel Campionato.

Al momento della presentazione della VALORANT Challengers League Italy 2023 tutti gli esperti del settore si sono accorti di una mancanza non da poco: gli Axolotl, squadra che milita nei Campionati PG Esports di League Of Legends e Rainbow 6 Siege, erano assenti dalla lista.

- PUBBLICITA-

E’ invece notizia recente che la squadra, una delle più amate nel panorama italiano degli eSports, abbia trovato un accordo con una squadra proveniente dai Qualifier e che quindi si presenterà regolarmente ai nastri di partenza.

La storia degli Axolotl ed il loro coinvolgimento nella VALORANT Challengers League Italy 2023

Gli Axolotl avevano già vinto un torneo organizzato sempre da PG Esports nel 2022 (ma non riconosciuto da Riot Games) proprio su VALORANT; dopo aver inoltrato la propria candidatura per la VALORANT Challengers League Italy 2023, si era vista però inspiegabilmente esclusa, forse “a causa” del ritorno al competitivo italiano dei Qlash.

Come avevamo già detto in un precedente articolo, oltre ai GMT provenienti dal primo Qualifier c’erano stati anche i Tomorrow Will Be Better che, dato il clima di incertezza che circonda queste squadre che non hanno una solida organizzazione alle spalle, hanno ben accettato la proposta degli Axolotl di poter giocare con le loro casacche nella VALORANT Challengers League Italy 2023.

Gli Axolotl che quindi parteciperanno alla prima storica edizione della VALORANT Challengers League 2023 Italy, rinominata Rinascimento da PG Esports, sarà una squadra composta dagli italiani Morphiius, Limp e Fanca oltre ai russi Allin e Tian, guidati dal coach russo Anishared. La squadra ha ben figurato nel torneo di League Of Legends organizzato sempre da PG ESports giungendo 6° nel 2021 ed andando poi a chiudere il Summer Split 2021 al 3° posto; la scorsa stagione, complici anche alcune defezioni importanti come Deidara e Ploxy, la squadra non è andata oltre al 6° posto globale ma portandosi a casa la ATE Cup 2022, torneo organizzato dalla squadra di League Of Legends Atleta Esports.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento