Ad imageAd image

Vipers: Intervista al Presidente Montaruli.

Redazione
Redazione
7 minuti di lettura

News dalla 1° Divisione FIDAF

Bilanci e prospettive per la nuova stagione

A poche ore dalla fine del 2022, abbiamo fatto quattro chiacchiere con il Presidente Montaruli, per stilare un breve bilancio della stagione che sta per conlcudersi e analizzare in prospettiva quella che ci attende.

- PUBBLICITA-

Quello dei bilanci è un classico di ogni fine dicembre e allora ci abbiamo provato anche noi, intervistando il nostro Presidente, Pietro Montaruli che, come sempre, non le ha mandate a dire!

Presidente, partiamo “dal futuro” e dalla notizia forse più eclatante di questa fine stagione, ovvero la collaborazione in chiave IFL con i Warriors Bologna, per comprenderne meglio le ragioni e le prospettive.

Tutto è nato dalle difficoltà incontrate durante la pandemia, con lo stop forzato alle attività di reclutamento e la conseguente impossibilità di rinforzare il gruppo dei giovani che stavano formando le basi dei futuri Vipers. Allo stesso tempo, non volevamo assolutamente disperdere il patrimonio umano sino a quel momento raccolto e il lavoro svolto con le giovanili, che in questo momento richiedono investimenti e attenzioni sia in termini umani che strutturali importanti. Abbiamo quindi preferito cercare una collaborazione con Bologna. A dirla tutta, volevamo coinvolgere anche gli Hogs Reggio Emilia, ma i giocatori non se la sono sentita di compiere il passo verso la IFL e a quel punto ci siamo concentrati sulla messa a punto di un progetto con i Warriors, per nulla semplice, ma del quale ora siamo molto orgogliosi. Importante è stato l’apporto di Salvo Persano, già Team Manager dei Vipers, e di Giorgio Gerbaldi, il nostro Defense Coordinator la scorsa stagione: entrambi hanno creduto nella nostra Società, sanno che lavoriamo con concretezza e sono consapevoli delle problematiche che occorre affrontare se si vuole costruire un progetto efficace. La loro presenza, unita all’arrivo di coach Davide Giuliano, ha funzionato da elemento catalizzante. Abbiamo scelto una location per gli allenamenti che fosse agevole sia per i giocatori provenienti da Modena che da Bologna, e un nome, Stainless Steel Warriors, che rispondesse alle esigenze e agli interessi di entrambi i team: da un lato il “legame” con l’industria dell’acciaio, che supporta i Vipers con una pletora di aziende, e dall’altro il nome di una franchigia che ha fatto la storia del football italiano. Sono convinto che riusciremo a mettere in campo una squadra competitiva. Oltre a Persano e Gerbaldi, desidero ringraziare l’amico Aldo Stanzani, con il quale ho condiviso il campo negli anni 1988-1990, e che ci ha aiutati nella scelta del Quarterback per la prossima stagione IFL. Chiudo il discorso Prima Divisione con una nota sulla European League of Football: questa Lega mi piace e sono sicuro che la partecipazione dei Seamen Milano riuscirà a dare visibilità a tutto il movimento italiano. Però il sistema di “reclutamento”, che non tiene minimamente conto dei diritti delle società di appartenenza degli atleti che scelgono di partire per questa nuova avventura, non mi piace e lo voglio dire. Vedremo come evolverà la situazione, anche alla luce della nuova Legge che regolerà lo sport a partire dal prossimo gennaio e che abolisce di fatto il vincolo sportivo, ma è certo che questo, a mio avviso, rischia di impoverire i nostri Campionati. 

Parlando di giovanili, quali sono i progetti dei Vipers per la prossima stagione?

Prima di tutto è con orgoglio che possiamo dire di essere tra le pochissime squadre italiane ad essere riuscite ad iscrivere formazioni in tutti e tre i Campionati giovanili: U12, U15 e U18. Di queste, due si sono qualificate ai Playoff, segno che a Modena stiamo lavorando tanto e bene. Se aggiungiamo il fatto che abbiamo prestato a Bologna 10 giocatori perché potessero partecipare alla Coppa Italia, questo la dice lunga sul vivaio di Vipers….Colgo l’occasione per ringraziare Gabriele Picelli, Head Coach e coordinatore dei settori giovanili, e le famiglie, che stanno dando una grossa mano alla Società, creando un’atmosfera di festa ad ogni partita. Si è formato un vero e proprio ‘clan’ e l’entusiasmo è davvero contagioso. 

La fine dell’anno è anche l’occasione giusta per qualche ringraziamento…

Sì, oltre a quanti già citati e alle famiglie dei nostri atleti, voglio ringraziare tutti i nostri allenatori e Angelo Piccolella, insostituibile figura di riferimento per tutti e al quale delego la quasi totalità delle incombenze legate alla squadra, incombenze che lui porta sempre avanti con solerzia ed efficacia. Dall’anno della nostra rinascita, sette anni orsono, abbiamo dimostrato di saper dare lustro al nome dei Vipers. Abbiamo vinto il Campionato di Seconda Divisione e un titolo Under 12 (titolo che proveremo a difendere a gennaio), e abbiamo cercato di valorizzare sempre il nostro territorio. Le critiche che ci sono piovute addosso all’indomani dell’annuncio della collaborazione con i Warriors sono, francamente, ingiuste e figlie probabilmente della mancata conoscenza di come si gestisce una Società.  Mi vanto di presiedere un’organizzazione sportiva di primissimo ordine, che presta grande attenzione ai propri tesserati, cercando di offrire loro il meglio in termini di strutture di allenamento, di staff tecnico e dirigenziale. Nei ringraziamenti non possono mancare quelli ai nostri sponsor, a partire dalla B.C.M.: anche le aziende desidero che capiscano quanto sia importante investire nello sport e nei giovani e le imprese che ci sostengono mi auguro siano da esempio per tanti altri possibili sostenitori. E poi desidero dire grazie al Sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, per averci messo a disposizione un impianto da trasformare nel nostro quartier generale. Purtroppo ci manca una tribuna per renderlo perfetto, lui lo sa e ci auguriamo che questo possa al più presto rientrare nei progetti di finanziamento comunali.

Grazie Presidente e Buon Anno Vipers!!

Ufficio Stampa Vipers Modena

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Redazione The Shield Of Sports, il nuovo modo di rimanere informati su Motori, Scherma, Padel e molto altro! Iscriviti per avere sempre le ultime novità dal tuo sport preferito!