Ad imageAd image

Andrea Di Giandomenico lascia l’Italrugby femminile

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Andrea Di Giandomenico lascia l'Italrugby femminile

Andrea Di Giandomenico non è più l’allenatore della nazionale femminile di rugby.

Dopo tredici anni, e con la selezione azzurra tra le prime cinque al mondo, la FIR ha rilasciato un comunicato nel quale viene confermata l’uscita dell’aquilano dall’incarico.

- PUBBLICITA-

Nonostante ciò, l’ex allenatore resterà nella federazione per curare lo sviluppo dei suoi colleghi.

 

Andrea Di Giandomenico non è più l’allenatore della nazionale femminile di Rugby

Andrea Di Giandomenico non sarà più il capo allenatore della nazionale femminile di Rugby, dopo il comunicato della FIR uscito oggi, che chiude tredici anni di esperienza.

L’aquilano è stato tra i principali responsabili dell’ottimo successo del movimento femminile azzurro, capace di portare la squadra ai quarti di finale per la prima volta e al quinto posto dell’ultima Coppa del Mondo disputata lo scorso Ottobre. Il tecnico è il più vincente di sempre dall’istituzione della squadra, portata al secondo posto del Sei Nazioni 2019, miglior piazzamento di sempre nella competizione.

È imprescindibile ringraziare tutte le persone che mi hanno sostenuto in questo lungo percorso professionale: La federazione, in primo luogo per la fiducia riposta, le possibilità offerte e, infine, il costante supporto; gli staff con cui ho avuto il piacere di collaborare negli anni; i club che mi hanno sempre accordato la loro fiducia e loro, le principali protagoniste di questo straordinario progetto sportivo, le ragazze. Abbiamo condiviso un bel pezzo di strada, un percorso che ha contribuito profondamente alla mia formazione”, è stato il de profundis del coach, che resterà in FIR per sviluppare nuovi allenatori e allenatrici.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento