Ad imageAd image

Dmitry Bivol: Non ho bisogno di fare un rematch con Canelo

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
3 minuti di lettura
Dmitry Bivol: Non ho bisogno di fare un rematch con Canelo

Dmitry Bivol (20-0-0) è l’attuale campione WBA dei pesi mediomassimi. Bivol, nazionalità russa, detiene il titolo dal novembre del 2017, confermandosi come uno dei campioni più longevi di quest’epoca boxistica.

Il campione in carica difenderà nuovamente il suo titolo il 5 novembre negli Emirati Arabi, contro l’imbattuto Gilberto “Zurdo” Ramirez (44-0-0). Per Zurdo, ex campione WBO dei super medi, si tratta di un match importantissimo per consacrarsi sulla scena mondiale. La nomina a sfidante, il pugile messicano l’ha guadagnata dopo una serie di vittorie (moltissimi Ko) e la conquista del titolo ad interim, pass ufficiale per ambire al titolo.

- PUBBLICITA-

 

Dmitry Bivol: Sono concentrato su Zurdo e non sto pensando a Canelo

Dmitry Bivol lo scorso 7 maggio ha affrontato la star messicana Canelo Alvarez. In quell’occasione il pugile russo si impose con una convincente vittoria, tramuta in verdetto unanime dai giudici nonostante i punteggi assegnati, fossero alquanto stretti. Canelo era caccia di un titolo nei mediomassimi, l’operazione non riuscì, è l’unico a guadagnarci, su tutti i fronti, fu proprio Dmitry.

Da quel momento in poi Bivol ha potuto riscontrare una grande popolarità, per settimane si sono susseguite le notizie in merito a una imminente rivincita, ma mai nulla di fatto. La clausola esiste, ma Canelo non ha potuto esercitarla poiché aveva già fissato il suo terzo match con Gennadij Golovkin, poi annunciato per il 17 settembre.

Lo stesso Bivol nelle ultime ore si è espresso in merito a una futura rivincita da concedere a Canelo. Il pugile russo assicura:

“Non ho bisogno di fare un rematch con lui (Canelo), o quantomeno non ora. Un domani potrei farlo per guadagnare una ricca borsa, ma attualmente non è una priorità. Sono concentratissimo su Zurdo! 

E’ un pugile pericoloso e voglio arrivarci al meglio, devo batterlo. Canelo ha la sua strada e io la mia, le situazioni stanno seguendo il loro corso. Siamo professionisti, bisogna avere senso per gli affari anche se i soldi non sono tutto.

Non sarei qui se non la pensassi così, io voglio vincere e farlo al meglio”. 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo