Ad imageAd image

Desmond Ridder è il nuovo QB titolare dei Falcons

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Desmond Ridder è il nuovo QB titolare dei Falcons

Desmond Ridder, a partire da questa settimana, sarà il nuovo Quarterback titolare degli Atlanta Falcons.

La decisione arriva in un momento dove la formazione della Georgia ha una partita e mezzo di distacco dalla vetta della NFC South e in un periodo dove Marcus Mariota ha sofferto in campo.

- PUBBLICITA-

Ridder, che era il QB dei Cincinnati Bearcats che hanno raggiunto i Playoff del College Football lo scorso anno, debutterà in NFL.

 

Desmond Ridder debutterà in NFL al posto di Marcus Mariota

Desmond Ridder farà il suo debutto in NFL a partire da questo weekend, dato che gli Atlanta Falcons hanno deciso di metterlo in campo come titolare al posto di Marcus Mariota.

La formazione della Georgia, che non vince una partita dalla Week 11, è attualmente dietro nella corsa alla NFC South, che vede i Tampa Bay Buccaneers al comando con il record di 6-6 e una partita e mezza di distacco nei confronti della compagine rossonera, ferma a 5-8 e al secondo posto nella divisione.

In tredici partenze da titolare, Marcus Mariota ha lanciato per 2219 yarde, 15 TD e 9 intercetti, e non riesce ad avere una gara oltre le 200 yarde da Ottobre.

In un momento delicato della stagione, il coaching staff dei Falcons dà una possibilità a Desmond Ridder, scelto al terzo round del Draft di quest’anno da Cincinnati, ateneo portato ai playoff del College Football nel suo anno da senior.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento