Ad imageAd image

Gervonta Davis accusa Ryan Garcia di doping

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Gervonta Davis accusa Ryan Garcia di doping

Gervonta Davis e Ryan Garcia si affronteranno nel 2023 ma i loro scontri verbali sono gíà iniziati da tempo sui social media.

I due giovani campioni sono tra i pugili più seguiti in assoluto con milioni di followers e ci si attende che il loro match possa battere i record di vendite di PPV e generare enorme interesse.

- PUBBLICITA-

Nonostante le negoziazioni tra i management ed i network che li gestiscono siano, di fatto, ultimate,  Gervonta Davis, entrerà di nuovo sul ring il 7 Gennaio per un match contro Hector Gracia a Washington.

Anche King Ry avrebbe dovuto sostenere un match di preparazione a Gennaio contro il pugile filippino Gesta ma ha deciso di cancellarlo e, questo, ha dato il via libera ad alcune illazioni.

Gervonta Davis ha dei sospetti su Garcia

Perchè Ryan Garcia ha cancellato il suo incontro di preparazione a Gennaio? Gervonta Davis ha dei sospetti a riguardo.

Il pugile di origine messicana aveva dichiarato di volersi concentrare solo sul match più importante per dare ai fan ciò che veramente vogliono evitando questi incontri intermedi che non interessano a nessuno.

Tuttavia Tank non crede a questa versione e, ieri, ha diciarato che, secondo lui, queste scuse servirebbe a coprire un utilizzo di sostanze dopanti che necessitano di tempo per essere assorbite e, quindi, hanno portato alla cancellazione.

La speranza di tutti gli appassionati è che, presto, queste diatribe da social media possano finalemente lasciare il posto ad un vero incontro sul ring.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento